Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

COPPA ITALIA: LA SPAL ELIMINA IL CATANIA AL MASSIMINO 1-0

COPPA ITALIA: LA SPAL ELIMINA IL CATANIA AL MASSIMINO 1-0

Stadio Massimino semi-deserto, la formazione ospite domina la partita e vice. Spal passa così al terzo turno della Tim Cup.

Print Friendly, PDF & Email

 

COPPA ITALIA: LA SPAL ELIMINA IL CATANIA AL MASSIMINO 1-0 –

Catania. Rossoazzurri eliminati dalla Coppa Italia. Risultato che non ha tradito i pronostici, termina così senza sorprese la partita di Tim Cup al “Massimino”. Il Catania eliminato dalla competizione nazionale e la Spal porta a casa la vittoria e la promozione al turno successivo dove gli estensi affronteranno il Cesena. A determinare il gioco tra le due squadre è stata una rete realizzata dal velocissimo Zigoni con un preciso colpo di testa, al quarto d’ora della ripresa. Sugli spalti del Massimino erano pochi gli spettatori (poco meno di un migliaio). Mentre fuori dalle porte del Cibali, era in corso una contestazione nei confronti dell’ex presidente Nino Pulvirenti per il quale la partita più complicata inizierà domani a Roma quando si apriranno i battenti del processo per illecito davanti alla Giustizia sportiva.
Nel corso della competizione di questa sera, poche le azioni di contrasto registrate a favore dei calciatori allenati da Pancaro. Una prestazione di basso livello che resta evidentemente ancora priva di preparazione e con le idee confuse. La serata si è rivelata veramente deludente tant’è che non è bastata neanche la scesa in campo di alcuni papabili ancora presenti in organico come Maniero e Rosina ad evitare la prima sconfitta stagionale. Ad onor del vero si evidenziano le generose prestazioni di alcuni giovani come Rossetti e Odjer che dovrebbero far parte della squadra che molto probabilmente impersonerà i colori rossazzurri nel prossimo campionato di Lega Pro. Registriamo inoltre che a fine partita, non vi è stata alcuna intervista in sala stampa.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook