Archiviato in | Commercio, Cronaca, Cronaca Regionale

PALERMO: ARRIVANO I SALDI, GIÀ LE PRIME CODE

PALERMO: ARRIVANO I SALDI, GIÀ LE PRIME CODE

Si registrano già le prime file di acquirenti davanti ai negozi. Nel capoluogo siciliano ribassi anche del 70%. La dirigente di Confcommercio: “S’intravede un lieve miglioramento rispetto all'anno scorso".

 

PALERMO: ARRIVANO I SALDI, GIÀ LE PRIME CODE –

Palermo. Iniziati stamane a Palermo i saldi nei negozi di abbigliamento. In alcuni punti vendita si sono formate file di possibili acquirenti che cercano di acquistare la merce tenuta d’occhio da tempo e che oggi possono comprare anche con ribassi del 70%. Per avere contezza della validità dello sconto sui cartellini devono essere indicati il vecchio e il nuovo prezzo e la percentuale di sconto. Si presume che stamane molta gente ha preferito andare a mare complice il gran caldo e il cielo limpido però in settimana le previsioni di vendita sono positive. In merito all’evento, la presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia Di Dio, ha affermato: “A fine mattina c’è stato un incremento nelle vendite che proseguirà sicuramente anche nel pomeriggio. Quindi, intravediamo un lieve miglioramento rispetto all’anno scorso”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook