Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CATANIA: IL SINDACO BIANCO SFILA PER IL GAY-PRIDE

CATANIA: IL SINDACO BIANCO SFILA PER IL GAY-PRIDE

Ieri un incontro di riflessione sulla politica dell'accoglienza e dell'immigrazione. Oggi si festeggia con la coloratissima parata in via Etnea. Anche Il sindaco Enzo Bianco partecipa alla sfilata.

 

CATANIA: IL SINDACO BIANCO SFILA PER IL GAY-PRIDE –

Catania. Gli eventi e gli incontri organizzati nell’ambito del Catania Pride 2015 continuano con numerose iniziative. nella piazzetta di via Sant’Elena 40 nel capoluogo etneo, si è bianco_sul_carrosvolta ieri sera l’assemblea “Corpi migranti”. Si è discusso di migrazione e accoglienza del Governo italiano e dei Governi europei, un incontro sfilata_via_etneaanche per raccontare le sperimentazioni virtuose di accoglienza realizzate in quest’ultimo periodo. Secondo gli organizzatori: “Un momento per denunciare le inumane azioni di Frontex e della missione Triton, le condizioni vergognose del Cara di Mineo e i suoi sporchi affari”. Vari temi affrontati, come la richiesta d’asilo per persone omosessuali e transessuali che fuggono da contesti in cui sono in atto persecuzioni ai danni delle persone LGBT e della condizione di migrante e straniero omosessuale e transessuale in Italia, tutte Persone vittime di una discriminazione nella discriminazione. Persone discriminate due volte e che spesso vivono la fuga dai loro paesi per non morire, insomma come una doppia liberazione. Poi uno dietro l’altro gli interventi di: Matteo Iannitti, Catania Bene Comune, Dario Pruiti, Arci Catania, Alfonso Di Stefano, Rete Antirazzista, Anna Di Salvo, Città Felice, Alessio Grancagnolo, Uds, Silvia Rapisarda, pastore Chiesa Battista e Valdese di Catania, Giuliana Buzzone, giornalista SEL-TILT.

Le foto sono state realizzate da Melania Mertoli:gruppo_famiglie_arcobalenotravestito_top_modeltravestito_primo_piano

 

grazia_giurato_gay_pide

 

tatuato_torso_nudo_gay_pride

travestito_brasiliano_gay_pride

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook