Archiviato in | Cronaca Regionale

MANGO ADDIO: SE N’È ANDATO STRONCATO DA INFARTO

MANGO ADDIO: SE N’È ANDATO STRONCATO DA INFARTO

Durante un concerto a Policoro, nella sua Basilicata, il cantautore lucano ha accusato un malore. Era sul palco e stava cantando "Oro" la canzone che lo ha portato al successo, poi si è rivolto al pubblico si è scusato e si è accasciato sulla tastiera.

Print Friendly, PDF & Email

 

MANGO ADDIO: SE N’È ANDATO STRONCATO DA INFARTO –

Mango Addio. Era una delle sue canzoni più famose, e sulle prime note di Oro, poi ha alzato un braccio, un momento di incertezza, e con un sussurro si è scusato, un’ultima parola prima di accasciarsi sulla tastiera del suo strumento. Mango se n’è andato così, sul palco di Policoro stroncato da un infarto. Ma un artista non scompare mai definitivamente. La sua eredità è fatta di musica. Era nato a Lagonegro nel 1954, aveva 60 anni, compiuti appena un mese fa, il 6 novembre. In maggio, L’amore è invisibile. Una raccolta di cover, con tre inediti, che ripercorreva, spogliandole e rivestendole, le sue canzoni del cuore da Sting a Don Backy, passando per gli U2, i Beatles, ma anche De André e Lucio Battisti.
All’età di 20 anni si trasferisce a Roma, poi Milano. Il primo album lo incide nel 1975, ‘la mia ragazza è un gran caldo’. Patty Pravo e Mia Martini scelgono di interpretare alcuni suoi pezzi. Il suo primo vero successo di pubblico arriva nell’84 con ‘Oro’, il testo è di Mogol. E proprio per destino, il brano che gli ha dato il successo, è stato anche quello con cui ha lascito per sempre il suo pubblico. Oro fu poi scelta anche come colonna sonora per un paio di pubblicità. Il mercato discografico lo accoglie per quattro album di seguito in quattro anni e tre partecipazioni consecutive al Festival di Sanremo. Musicista e cantautore, Mango si è sempre distinto nel panorama musicale con il suo pop mediterraneo aperto alle influenze internazionali. Nel 2004 si era sposato, dopo tanti anni di fidanzamento, con Laura Valente, ex cantante dei Matia Bazar, da cui ha avuto due figli.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook