Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CARO CARBURANTE: CODACONS, “BOICOTTATE LE POMPE PIÙ CARE”

CARO CARBURANTE: CODACONS, “BOICOTTATE LE POMPE PIÙ CARE”

L'associazione dei consumatori constatato che le riduzioni dei prezzi ancora sono insufficienti, con una nota invita gli automobilisti a cercare "i rifornimenti gestiti in modo virtuoso" invitando al boicottaggio dei distributori di benzina più cari.

Print Friendly, PDF & Email

 

CARO CARBURANTE: CODACONS, “BOICOTTATE LE POMPE PIÙ CARE” –

Caro carburante. Francesco Tanasi, Segretario Nazionale Codacons, invita al boicottaggio dei distributori di benzina più cari. Le riduzioni dei prezzi dei carburanti alla pompa sono ancora insufficienti e puntualmente in Italia scendono a ritmi incredibilmente lenti rispetto al petrolio. “L’andamento fortemente al ribasso delle quotazioni petrolifere registrato nelle ultime settimane non si è riflesso sui listini di benzina e gasolio venduti in Italia, che appaiono ancora eccessivi – sottolinea Tanasi – Ci sono gli estremi per una ulteriore riduzione dei prezzi alla pompa, che puntualmente in Italia scendono a ritmi incredibilmente lenti rispetto al petrolio”. L’associazione dei consumatori per tale motivo invita a boicottare i distributori di carburante più cari. “Invitiamo gli automobilisti a boicottare quei distributori di carburante che applicano prezzi elevati, evitando quelle pompe che vendono la benzina a prezzi superiori a 1,60 euro al litro e il gasolio a più di 1,50 euro/litro – annuncia Tanasi – In tal modo verranno premiati i gestori virtuosi e si spingeranno gli altri distributori a ridurre i prezzi di vendita”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook