Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO SERIE B: TERNANA – CATANIA 1-0

CALCIO SERIE B: TERNANA – CATANIA 1-0

Sconfitta forse non meritata per gli etnei che hanno disputato un'ottima gara con l'eccezione, di Leto che ingenuamente si è fatto espellere. Sabato arriva il Bologna al Massimino.

Print Friendly, PDF & Email

 

CALCIO SERIE B: TERNANA – CATANIA 1-0

Calcio Serie B. Annunciate le formazioni ufficiali della partita di calcio Ternana – Catania:

Ternana (3-5-2):  22 Brignoli; 6 Meccariello, 16 Bastrini, 17 Popescu; 13 Fazio, 7 Gavazzi, 10 Viola, 25 Crecco, 3 Vitale; 15 Bojinov, 20 Avenatti. A disposizione: 1 Sala, 2 Janse, 14 Gagliardini, 27 Palumbo., 23 Russo, 8 Piredda, 11 Falletti, 19 Diop, 9 Ceravolo. All. Tesser

Catania (4-3-3):  1 Frison; 28 Parisi, 5 Rolin, 3 Spolli, 18 Monzon, 16 Calello, 4 Almiron, 21 Rinaudo, 10 Rosina, 9 Calaiò, 11 Leto. A disposizione: 12 Ficara, 22 Terracciano, 33 Ramos, 16 Calello, 39 Odjer, 20 Chrapek, 25 Piermateri, 27 Jankovic, 7 Marcelinho, 17 Çani. All. Sannino

Calcio Serie B. Dopo un piccolo ritardo di circa due minuti, inizia Ternana – Catania. Primi minuti di noia e la sfera viene girata prevalentemente dai difensori della Ternana. Primo squillo, Ternana all’8′ con Popescu che recupera un ottimo pallone e serve Avenatti che scarica il mancino, Spolli devia in angolo. Seconda occasione del match arriva al 9′ con Viola che serve un buon calcio di punizione in area rossoazzurra e Crecco non riesce ad impattare bene la sfera. Ancora Ternana al 14′ con Fazio che prova la botta al volo, non una buona scelta. Ternana ancora una volta pericoloso con la conclusione di Bojinov ribattuta e poi con Gavazzi, ma il tentativo è troppo largo. Male il Catania che prova solamente con Rosina e Calaiò qualche scambio pericoloso. Primo cambio, infortunato Rolin entra Odjer, debutto per il numero 39. Prima occasione per il Catania, Rosina serve Calaiò che serve di tacco Leto che prova la botta mancina, ribattuta in calcio d’angolo. Batte Rosina, ma il suo tentativo arriva tra le braccia di Brignoli. Grande occasione per il Catania, scambio tra Leto e Calaiò con quest’ultimo che tenta la conclusione ma ottimo l’intervento di Brignoli, poi sugli sviluppi dell’azione Odjer serve Rosina in mezzo con il numero 10 che impatta il pallone in maniera leggera con la sfera che termina a lato, tutto questo quando siamo al 28′ del primo tempo. Incredibile occasione per la Ternana pochi secondi dopo, Vitale serve Avenatti che non riesce a correggere in rete, sugli sviluppi dell’azione Gavazzi sbaglia a botta sicura. Ammonito anche Almiron al 39′ della prima frazione di gioco. Ottimo salvataggio di Leto al 43′ su un calcio di punizione ben indirizzato in area da Viola. Ci prova Leto al 45′ dopo un buono scambio con il solito instancabile Calaiò ma il suo tentativo è spazzato in calcio d’angolo da Brignoli. Ci prova anche Rinaudo durante il primo ed unico minuto di recupero ma il suo destro è deviato in angolo. Ci prova ancora Leto con un destro al volo dopo un ottimo cross da parte di Parisi. Molto bene il Catania in questo primo tempo soprattutto nella seconda parte. Vedremo cosa cambieranno i due allenatori durante il riposo.

Inizia il secondo tempo senza sostituzioni per entrambe le compagini. Inizio di frazione molto similare alla prima con tanto possesso palla ma poche occasioni da gol. Espulso al 10′ Leto, la motivazione pare essere qualche parolina di troppo all’arbitro subito dopo essersi guadagnato un fallo. Un qualcosa di assurdo a dir poco. Rosina ci prova direttamente da calcio piazzato, il suo tentativo si spegne leggero a lato della porta difesa da Brignoli. Catania in 10 con una situazione d’emergenza in difesa con Rinaudo difensore centrale. Oltre il danno la beffa per i rossoazzurri: Crecco serve Avenatti che danza sulla linea del fuorigioco, mancino letale del numero 20 rossoverde, 1-0 per i padroni di casa, Catania in bambola. Fuori Calello entra Cani, cerca di dare un scossa Sannino direttamente dalla panchina. 71′ prova Crecco dalla distanza ma il suo tentativo mancino è molto largo rispetto alla p0rta di Frison. Rinaudo non vuole mollare e al 74′ tenta la botta dalla distanza ma Brignoli ancora una volta chiude la saracinesca. Rinaudo miracoloso all’81: Ceravolo tira su azione di contropiede, il tuo tentativo supera Frison ma è Rinaudo il più lesto a mettere la “zampa” e ad allontanare la sfera, sugli sviluppi ecco Russo il nuovo entrato che prova la botta ma il suo tentativo si stampa sul palo. Assalto incredibile del Catania allo scadere, Cani serve un’ottima palla all’interno dell’area, Piermarteri, al debutto, prova il colpo di testa, ma il suo tentativo si spegne tra le braccia di Brignoli.
Si conclude qui un match che ha dell’incredibile, dopo che la partita sembrava stesse pendendo dalla parte degli etnei, ecco come Leto rovina tutto. Bene la Ternana in contropiede e con personalità. Fazio il migliore tra tutti. La prossima settimana arriva il Bologna, al Massimino sarà una sfida importante contro una big del campionato cadetto.

 

Tabellino

Arbitro

Candussio di Cervignano del Friuli.

Ammoniti

Odjer, Almiron, Leto, Avenatti, Spolli

Espulsi

Leto

Recupero

un minuto

Meteo

pioggia, 18°C, umidità: 92%, vento: 6km/h

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook