Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

TRECASTAGNI (CT): 17ENNE PICCHIATO CON CALCI E PUGNI

TRECASTAGNI (CT): 17ENNE PICCHIATO CON CALCI E PUGNI

Una rivalità in amore è stata la causa del pestaggio. La banda era formata da coetanei: lo hanno aspettato sotto casa e hanno agito colpendolo con calci e pugni. Durante il raid punitivo è stata percossa anche la madre che era intervenuta per difendere il figlio. Uno degli aggressori è stato fermato dai Carabinieri.

Print Friendly, PDF & Email

 

TRECASTAGNI (CT): 17ENNE PICCHIATO CON CALCI E PUGNI –

Trecastagni. Hanno colpito la loro vittima in quattro: un 18enne e tre 16enni. Il branco ha atteso che il rivale in amore di uno del gruppo tornasse a casa e poi lo hanno aggredito a calci e pugni. La vittima è un 17enne che tornava a casa. La madre che lo attendeva ha visto la scena dal balcone di casa ed è accorsa in suo aiuto. Madre e figlio sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’Ospedale di Acireale visitati dai sanitari di turno hanno riportato: il ragazzo un trauma contusivo all’emitorace sinistro e destro; la donna invece, escoriazioni con ferita lacero contusa al naso medicata con otto punti di sutura. L’arrestato è stato posto ai domiciliari. L’incresciosa vicenda è accaduta ieri pomeriggio a Trecastagni in provincia di Catania. Uno dei quattro è maggiorenne (18 anni) è stato arrestato dai carabinieri, gli altri tre minorenni invece sono stati denunciati con l’accusa di lesioni personali aggravate in concorso.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook