Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO SERIE B: PARI Il DERBY DI SICILIA

CALCIO SERIE B: PARI Il DERBY DI SICILIA

Pareggio che serve a poco ad entrambe le formazioni. Un tempo a testa, primo per il Trapani poi si sveglia il Catania. Adesso tocca al Latina in casa con il lieto ritorno in campo di Calaiò

Print Friendly, PDF & Email

CALCIO SERIE B: PARI Il DERBY DI SICILIA –

Calcio serie B. annunciate le formazioni ufficiali per il derby  di Sicilia tra Trapani e Catania:

Trapani (4-4-2): 1 Gomis, 23 Lo Bue, 4 Pagliarulo, 33 Terlizzi, 29 Rizzato, 7 Basso, 21 Feola, 14 Ciaramitaro, 26 Nadarevic, 9 Abate, 11 Mancosu. A disp: 12 Ferrara, 22 Marcone, 3 Daì, 13 Caldara, 15 Pastore, 19 Martinelli, 20 Falco, 5 Scozzarella, 17 Barillà, 18 Citro, 25 Lombardi. All. Boscaglia

Catania (4-4-1-1): 1 Frison, 15 Sauro, 3 Spolli, 24 Capuano, 18 Monzon, 10 Rosina, 8 Escalante, 21 Rinaudo, 6 Martinho, 4 Almiron, 11 Leto. A disp: 12 Ficara, 22 Terracciano, 33 Ramos, 16 Calello, 20 Chrapek, 13 Garufi, 39 Odjer, 17 Çani, 7 Marcelinho. All. Sannino

Formazione particolare quella dei rossoazzurri con la novità: Almiron alle spalle di Leto. Inizia il match. Prima occasione ghiotta per il Trapani con Nadarevic che mette dentro un pallone insidioso dove Frison risponde presente, poi sugli sviluppi dell’azione è Ciaramitaro a provare la botta da fuori. Grande occasione per il Catania, con Rosina che mette dentro un pallone insidioso, sulla ribattuta riprova a mettere dentro Rinaudo, mischia in area con Martinho che ci prova, Gomis si salva. Sul ribaltamento di fronte è Abate a scattare velocemente su un errore di Capuano ed è abile a mettere dentro la sfera battendo Frison: 1-0 Trapani. Il Catania prova a ribaltare la situazione ma il Trapani difende bene ed è intelligente a capire quando ripartire. Pericoloso calcio d’angolo per il Trapani al 18′ con Nadarrevic che mette dentro un pallone insidioso dove Frison smanaccia. 19′ raddoppio Trapani, Mancosu stoppa un pallone dentro l’area catanese e serve Basso in corsa che mette dentro la sfera in maniera molto angolata. Il Catania ci prova con conclusioni dalla distanza, prima è Leto a provare la botta molto debole, poi Rosina di sicuro il più positiivo dei suoi. Ancora Rosina ci prova al volo dopo lo scambio con Almiron, ma il suo tentativo è largo. Primo cambio per il Catania presumibilmente per infortunio esce Martinho ed entra Cani. Poco da raccontare in un match che si gioca prettamente al centrocampo con i rossoazzurri sembrano essere davvero privi di gioco salvo qualche occasione creata da Rosina che sembra però l’unico ad essere presente in una situazione a dir poco di emergenza. Botta di Rosina al 45′, Gomis risponde presente e poi è Cani che non riesce a correggere in rete dopo la ribattuta del portiere. Piccoli segnali di ripresa. Un minuto di recupero. Finisce qui un primo tempo dove il Catania solo nel finale ha provato a cambiare un po’ la situazione, scarsi i risultati.

Inizia il secondo tempo. Accorcia il Catania, lancio del solito Rosina con un’ottima sponda da parte di Cani che serve Leto il quale sigla il 2-1. Si riaccendono le speranze per gli etnei. Il Trapani prova a riprendere  le chiavi del gioco in mano non con buoni risultati. Ci prova Rosina al 21′ ma il tentativo è deviato. Calcio d’angolo, troppo lento per impensierire i granata. Infortunato Leto che prende una botta in testa ma decide di rimanere ugualmente in campo. Ancora Rosina ci prova da fuori, il tentativo però è troppo leggero per impensierire G0mis. Espulso Ciaramitaro, incredibile decisione del direttore di gara. Espulsione molto dubbia. Entra quindi Zampa per il Trapani per cercare di restituire equilibrio nonostante la situazione di inferiorità numerica. Cani mette dentro un ottimo pallone col mancino e serve Leto che firma la sua doppietta personale, sembra essere davvero la sua giornata. 2-2. Entra anche Caldara per il Trapani dopo un infortunio a Lo Bue. Ottima azione manovrata dal Catania con Rosina che serve a rimorchio Almiron, il numero 4 etneo prova una botta dalla distanza, il suo marchio di fabbrica, ma il tentativo è di poco alto sopra la traversa della porta di Gomis. Ottima azione del Catania con Rosina che esegue un triangolo eccezionale con Monzon che è a sua volta bravissimo a servire a rimorchio il numero 10 ma niente da fare Gomis risponde presente. Fuori Leto entra Marcelinho, il Catania vuole provarci fino alla fine. 5 minuti di recupero.

Tabellino

Marcatori

11′ Abate,  19′ Basso, 46′ Leto, 76′ Leto

Arbitro

Pasqua

Ammoniti

Ciaramitaro (T), Spolli (C), Escalante (C), Sauro (C), Rizzato (T), Feola (T);

Espulso

Ciaramitaro (T)

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook