Archiviato in | Musica, Spettacolo, Teatro

ROMEO E GIULIETTA AL PALASPORT DI ACIREALE

ROMEO E GIULIETTA AL PALASPORT DI ACIREALE

Ama e cambia il mondo ha totalizzato oltre 330.000 spettatori in 166 repliche e guadagnandosi una fan-base che supera i 230.000 like su Facebook, 2.500 followers su Twitter, 360.000 visite al sito ufficiale e 550.000 visualizzazioni su Youtube. La prima tranche del tour si è conclusa sabato 24 maggio con una indimenticabile standing ovation nella splendida cornice dell’arena di Verona.

Print Friendly, PDF & Email

 

ROMEO E GIULIETTA AL PALASPORT DI ACIREALE –

Romeo e Giulietta “Ama e cambia il mondo” al Palasport di Acireale (Ct). Dal prossimo 22 gennaio, infatti, il Palatupparello di Acireale ospiterà il musical prodotto da David Zard con la regia di Giuliano Peparini, le musiche di Gerard Presgurvic ed i testi in italiano di Vincenzo Incenzo. Dal suo debutto il 2 e 3 ottobre 2013 all’arena di Verona, ROMEO E GIULIETTA. Ama e cambia il mondo ha totalizzato oltre 330.000 spettatori in 166 repliche e guadagnandosi una fan-base che supera i 230.000 like su Facebook, 2.500 followers su Twitter, 360.000 visite al sito ufficiale e 550.000 visualizzazioni su Youtube. La prima tranche del tour si è conclusa sabato 24 maggio con una indimenticabile standing ovation nella splendida cornice dell’arena di Verona, e la seconda fase è ripartita il 2 settembre da Parma, il musical ha fatto registrare 6 sold out consecutivi nello splendido Piazzale della Pilotta, con un pubblico entusiasta, che ha continuato ad applaudire lo show anche sotto la pioggia battente. Dopo Parma è stata la volta di Palermo, dove si è dovuto lavorare per giorni per adattare il Teatro di Verdura ad accogliere l’imponente produzione: 45 artisti, un palco di 550mq, 23 cambi scena, oltre 270 costumi, 40 tecnici impiegati ogni sera dietro le quinte, 15 persone di produzione, 122 facchini, 1.432 ore e  13 bilici.

Dopo una breve pausa il cast sarà quindi pronto per ripartire dal Palaflorio di Bari, il 4 dicembre : Davide Merlini (Romeo), Giulia Luzi (Giulietta), Vittorio Matteucci (Conte Capuleti), Luca Giacomelli Ferrarini (Mercuzio), Gianluca Merolli (Tebaldo), Riccardo Maccaferri (Benvolio), Leonardo di Minno (il Principe), Roberta Faccani (Lady Montecchi), Barbara Cola  (Lady Capuleti), Silvia Querci (la Nutrice), Giò Tortorelli (Frate Lorenzo),  e lo straordinario corpo di ballo diretto impeccabilmente dalla coreografa Veronica Peparini, che negli ultimi mesi hanno incantato un pubblico eterogeneo e variegato, dai grandi artisti del panorama italiano agli oltre 32.000 studenti che hanno affrontato viaggi di diverse centinaia di chilometri per venire ad applaudirli.

ROMEO E GIULIETTA.  Ama e cambia il mondo è una produzione di DAVID ZARD, tratto dall’opera di William Shakespeare; musiche e libretto di Gérard Presgurvic, versione italiana di Vincenzo Incenzo, regia di Giuliano Peparini; coreografie di Veronica Peparini; Scenografia di Barbara Mapelli; Costumi di Frédéric Olivier; Casting Director e Vocal Coach Paola Neri.

INFO BIGLIETTI ACIREALE: I biglietti per il Palasport di Acireale sono in vendita dal 24 ottobre sul sito www.romeoegiulietta.it e nei circuiti TicketOne . Prezzi da €29. Infoline: 095 . 7167186

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook