Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

AGRIGENTO: FRATELLINI MORTI, PM PROCEDONO

AGRIGENTO: FRATELLINI MORTI, PM PROCEDONO

La Procura di Agrigento ha aperto un fascicolo per omicidio colposo senza indagati: è in corso l’accertamento della proprietà dell'area, nominato un consulente vulcanologo. Nella scuola frequentata dai bambini osservato un minuto di silenzio.

Print Friendly, PDF & Email

AGRIGENTO: FRATELLINI MORTI, PM PROCEDONO –

Agrigento. La Procura di Agrigento apre un fascicolo, intanto si è tenuta una riunione alla quale hanno partecipato il procuratore capo Renato Di Natale, il pocuratore aggiunto Ignazio Fonzo e il sostituto Carlo Cinque. I magistrati hanno delegato le indagini ai carabinieri chiedendo l’acquisizione di documenti e parti. Al momento l’inchiesta è senza indagati e ipotizza il reato di omicidio colposo plurimo per la morte, avvenuta due giorni fa, dei fratellini Carmelo e Laura travolti dal fango dopo l’esplosione dei vulcanelli nella riserva Maccalube. Chiesto l’accertamento della proprietà dell’area sulla quale è stata realizzata la riserva. Nel pomeriggio la Procura di Agrigento nominerà come consulente tecnico un vulcanologo che avvierà gli opportuni accertamenti. Nei due plessi dell’istituto “Luigi Capuana” di Aragona (frazione di Agrigento) frequentati da Carmelo e Laura, stamane è stato osservato un minuto di silenzio da alunni e insegnanti in memoria dei bimbi.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook