Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO SERIE B: PERUGIA – CATANIA 1-0

CALCIO SERIE B: PERUGIA – CATANIA 1-0

Il Catania di Pellegrino vittima dell'ennesima disfatta: 1-0 contro il Perugia, un vero e proprio disastro. Adesso bisogna recuperare in casa

Print Friendly, PDF & Email

CALCIO SERIE B: PERUGIA – CATANIA 1-0 –

Calcio Serie B. Doveva essere la partita del rilancio per gli uomini di Pellegrino, quella giocata con i biancorossi del Perugia. Tutto l’opposto! il disastro per gli etnei continua, 1-0 e Catania a casa con l’ennesima sconfitta. I  rossoazzurri arrivavano a Perugia con qualche problema di formazione, Calello subentrato al posto di Rinaudo, infortunatosi nel prepartita. In avanti spazio a Leto e Rosina dietro l’unica punta Emanuele Calaiò. Inizio fortissimo per il Perugia con Comotto e Rubusic che ci provano ad inizio gara, ma è bravo Anania a dire di no. Il Catania si fa vivo al 20’, Leto lancia Martinho ma il portiere perugino dice di no e sfuma l’occasione etnea. Pericolosissimo il Perugia al 32’ con una odppia coccasione con Falcinelli prima e poi Verre sulla ribattuta si fanno dire di no dal portiere etneo. Primo tempo che comunque si conclude in maniera piuttosto anonima. Inizio di secondo tempo con un colpo di scena: Esce Frison ed entra Anania, cambio a sorpresa da parte di Pellegrino che butta nella mischia il nuovo acquisto etneo. Sembrava una scossa ma invece i risultati sono ben differenti: pochi minuti e calcio di rigore per il Perugia, Taddei si presenta sul dischetto ma è proprio Anania a dir di no, episodio che non è altro che l’ennesima illusione per i tifosi etnei dato che pochi minuti dopo arriva il vantaggio di Falcinelli su un colpo di testa di pregevole fattura da parte dell’attaccante perugino. Pochi gli squilli del Catania dopo lo svantaggio. Una sconfitta che comunque costa molto alla squadra guidata da Pellegrino che adesso è costretta alla rincorsa verso la Serie A. Di sicuro, evidente la preoccupazione dei tifosi.

Tabellino

Marcatori

80’ Falcinelli

Perugia: 22 Provedel, 6 Goldaniga, 7 Verre (85′ Nicco), 9 Falcinelli, 10 Taddei, 15 Crescenzi, 17 Fazzi (76′ Fossati), 18 Del Prete, 25 Comotto, 26 Rabusic (68′ Parigini), 29 Giacomazzi.

Panchina: 1 Koprivec, 2 Flores, 3 Del Porto, 8 Nicco, 13 Rossi, 14 Lugnani, 19 Fossati, 27 Parigini, 33 Vinicius. Allenatore: Andrea Camplone

Catania: 1 Frison (45′ Anania), 2 Peruzzi, 3 Spolli, 6 Martinho, 9 Calaiò, 10 Rosina, 11 Leto (52′ Castro), 16 Calello (86′ Cani), 20 Chrapek, 23 Gyomber, 24 Capuano.

Panchina: 26 Anania, 7 Marcelinho, 8 Escalante, 13 Garufi, 17 Cani, 18 Monzon, 19 Castro, 27 Jankovic, 28 Parisi. Allenatore: Maurizio Pellegrino

Arbitro

Maurizio Mariani (Aprilia)

Ammonizioni

27′ Leto, 33′ Capuano, 43′ Calello (Catania) 42′ Giacomazzi (Perugia), 79′ Verre, 89′ Comotto.

Espulsioni

92′ Comotto.

RECUPERO

0 P.T., 5′ S.T.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook