Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

PALERMO: GUASTO, AMAP INTERROMPE FORNITURA IDRICA

PALERMO: GUASTO, AMAP INTERROMPE FORNITURA IDRICA

Domani la fornitura idrica sarà interrotta nei comuni della fascia costiera a Nord di Palermo. L’intervento sarà necessario per riparare un guasto alla condotta.

Print Friendly, PDF & Email

 GUASTO, AMAP INTERROMPE FORNITURA IDRICA

Palermo. l’Amap sarà costretta a interrompere la fornitura idrica nei comuni della fascia costiera a Nord di Palermo, saranno interessati: Capaci, Carini, Cinisi, Terrasini, l’Isola delle Femmine, Trappeto, Balestrate, l’Aeroporto Falcone-Borsellino e Alcamo. Sempre nelle relative zone limitrofe, la fornitura sarà interrotta a partire dalle 7 di domani e fino a riparazione avvenuta, prevista sempre entro la serata di domani. La causa è un intervento di riparazione non procrastinabile, che si deve eseguire nella condotta Iato all’altezza del comune di Terrasini. Per Palermo potrebbero esserci dei disagi per le zone Borgo Nuovo, Boccadifalco Bassa e Altarello. Salvo imprevisti, l’erogazione idrica tornerà a regime e si normalizzerà entro la nottata di domani. Per qualsiasi informazione si potrà telefonare al numero 091279111 (risponditore automatico) o al numero verde 800-915333 (da telefono fisso).

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook