Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

GIARDINI (ME): ACCAMPAMENTI ABUSIVI LUNGO LA SPIAGGIA

GIARDINI (ME): ACCAMPAMENTI ABUSIVI LUNGO LA SPIAGGIA

La spiaggia di Giardini Naxos presa di mira dai campeggiatori e dalle tende. Tantissimi gli accampamenti abusivi lungo la spiaggia del famoso paese marinaro nel messinese. I residenti si lamentano dei vacanzieri che non portano un euro nelle casse e portano problemi al paese.

Print Friendly, PDF & Email

 ACCAMPAMENTI ABUSIVI LUNGO LA SPIAGGIA –

Giardini Naxos. Qust’anno sono tantissime le immagini di accampamenti abusivi anche nella spiaggia di Taormina. A detta degli operatori commerciali del luogo si tratta di turisti che non portano guadagno, perché la maggior parte di questi vacanzieri non spende un euro né per dormire né per mangiare. A detta degli abitanti del luogo è un “turismo che peggiora il volto della cittadina dandogli un aspetto indecoroso dovuto alle scarse condizioni di igiene pubblica, perché tutte le spiagge di Giardini Naxos sono prive di servizi pubblici”. Si alza forte la denuncia di una parte di cittadini che si può leggere nella pagina Facebook “Giardini e dintorni” – A Ferragosto – si legge nella nota – ancora una volta, Giardini Naxos diventa ostaggio del popolo delle tende, un vero e proprio assalto da parte di numerosi giovani vacanzieri di casa nostra che, con accampamenti di ogni genere, occupano abusivamente le spiagge libere”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook