Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

PATERNÒ (CT): INCIDENTE CON LO SCOOTER, ANTONINO È SPIRATO

PATERNÒ (CT): INCIDENTE CON LO SCOOTER, ANTONINO È SPIRATO

Antonino non ce l’ha fatta, fino alla fine i medici dell'ospedale Garibaldi hanno tentato di salvare la vita del giovane 22enne coinvolto nel tragico incidente di domenica sera, dove era rimasta uccisa anche la fidanzatina che aveva compiuto 18 anni. Così aumentano le vittime del fatale impatto sulla statale 121 Catania-Paternò.

Print Friendly, PDF & Email

INCIDENTE CON LO SCOOTER, ANTONINO È SPIRATO

Paternò. Antonino Virgillito è spirato nel reparto rianimazione dell’ospedale Garibaldi di Piazza Santa Maria di gesù a Catania. Le ferite riportate su tutto il corpo erano profonde e devastanti. Il violento impatto contro il guardrail ha lasciato nel suo corpo segni profondi e insanabili e a nulla è valso il lavoro intenso dei sanitari. I fidanzatini si sono schiantati con lo scooter a forte velocità contro un paracarro poco prima della mezzanotte di domenica lungo la Statale 121 all’altezza dello svincolo di Piano tavola. Lui in era alla guida dello scooter una Honda Sh 300 sul sellino posteriore la fidanzata Veronica Castro per la quale non c’è stato scampo. Ventidue anni lui, diciotto lei. Entrambi di Paternò. Gli abitanti della cittadina in provincia di Catania, sono sbigottiti dalla tragedia che li ha investiti. Altre vite spezzate e inghiottite da un fatale incidente, accaduto percorrendo un’arteria stradale pericolosissima e molto trafficata.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook