Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

MOTTA SANTA ANASTASIA (CT): REVOLVERATE IN CONTRADA TIRITÌ

MOTTA SANTA ANASTASIA (CT): REVOLVERATE IN CONTRADA TIRITÌ

Sconosciuti all’interno di una Fiat Uno rubata hanno esploso dieci colpi di pistola. E’ successo in via Giuseppe Verdi. Pare si tratti di un agguato fallito. I carabinieri della Compagnia di Paternò intervenuti sul posto indagano sull’accaduto.

Print Friendly, PDF & Email

MOTTA SANTA ANASTASIA (CT): REVOLVERATE IN CONTRADA TIRITÌ

Motta Santa Anastasia. Questa mattina, intorno alle ore 7, una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Paternò che transitava in via Giuseppe Verdi a Motta Santa Anastasia nel catanese, ha trovato un’auto incidentata sulla fiancata destra che ostruiva la strada. I militari scesi dalla vettura per controllare, hanno rinvenuto, in terra, diversi bossoli calibro 9. Dopo un’accurata ispezione hanno cercato di delineare quello l’accaduto. La vettura rinvenuta, una Fiat Uno di colore bianco, era stata rubata giorni addietro a Misterbianco, e pare sia stata utilizzata per mettere a segno un agguato. Da una prima ricostruzione pare che dall’interno della Fiat Uno siano stati sparati contro qualche obiettivo ancora non identificato almeno 10 colpi di pistola, forse un agguato fallito. Gli aggressori hanno abbandonato l’auto sul posto dileguandosi. Pare che I colpi sarebbero partiti tutti da una stessa arma: una pistola calibro 9. La strada dove si è svolto l’episodio si trova in Contrada Tiritì, dove è ubicata la omonima discarica. Giunti sul posto, i carabinieri della Compagnia di Paternò indagano per appurare la dinamica dell’incidente e trovare gli attori della vicenda.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook