Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

PAPA FRANCESCO TELEFONA A PARROCO CATANESE

PAPA FRANCESCO TELEFONA A PARROCO CATANESE

Il parroco catanese Antonino Legname ha ricevuto una telefonata da Papa Bergoglio per ringraziarlo del libro scritto su di lui. Il sacerdote ha raccontato, In un primo momento la sua incredulità, poi presa coscienza del fatto si è trasformata in una esperienza bellissima.

Print Friendly, PDF & Email

PAPA FRANCESCO TELEFONA A PARROCO CATANESE

Papa Francesco. Don Antonino legname parroco della chiesa ‘Cuore immacolato di Maria’ di Catania ieri al termine della messa serale, ha informato i suoi parrocchiani della telefonata del pontefice: “Pronto, sono Papa Francesco” e lui: “Chi?”. E dall’altro capo: “Volevo ringraziarla per il libro che mi ha inviato”. Dal racconto ai fedeli stentava a credere alle sue orecchie mons. Legame, quando ieri sera, rispondendo a una chiamata sul suo telefono cellulare, ha sentito la voce di Papa Bergoglio. La chiamata di ringraziamento per il libro scritto su di lui e che il sacerdote gli aveva inviato. Mons. Legname ha da poco pubblicato un libro dal titolo “Francesco, il traghettatore di Dio” e ne ha spedito una copia a Papa Francesco. Il sacerdote ha raccontato che “In un primo momento non avevo creduto fosse il Papa, ma poi quando mi ha ringraziato del libro mi sono reso conto che era veramente Papa Francesco. È stato una bellissima sensazione. Sempre don Legname ha aggiunto, il Papa mi ha detto: “Sono contento non tanto perché scritto su di me, ma sulla Chiesa, facendo ecclesiologia dal basso, ecclesiologia popolare. Bisogna partire dal popolo, bisogna ascoltare la gente”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook