Archiviato in | Musica, Spettacolo

ALESSANDRO CASILLO RACCONTA I SUOI SUCCESSI

ALESSANDRO CASILLO RACCONTA I SUOI SUCCESSI

Grande successo per la tappa catanese del tour del giovane cantante. Il Parco Commerciale “Le Zagare” fin dalle prime ore del mattino è stato invaso dai fan provenienti da tutta l’isola.

Print Friendly, PDF & Email

ALESSANDRO CASILLO RACCONTA I SUOI SUCCESSI

Alessandro Casillo. Grande successo per la tappa catanese del tour del giovane cantante. Il Parco Commerciale “Le Zagare” fin dalle prime ore del mattino è stato invaso dai fan provenienti da tutta l’isola. Casillo, visto che la scorsa settimana è diventato maggiorenne, oltre alla canzoncina di auguri, ha ricevuto diversi regali e una torta da parte delle sue fan.

Finalmente 18enne, cos’è cambiato nella tua vita?

“In realtà dai 18 in poi cambiano poche cose. Sicuramente molte più responsabilità e devi stare attento alle cose che fai. La cosa che mi interessa di più è che adesso posso prendere la patente ed evitare di prendere gli autobus per spostarmi nella mia città. Non vedo l’ora che arrivi presto questo giorno. Ancora prima della patente, finalmente posso stare in televisione anche dopo la mezzanotte”.

In questi giorni stai girando tutta la Sicilia, che rapporto hai con questa Terra?

“Molto bello. La Sicilia è la regione dove sono venuto di più. Tantissimo calore, persone gentilissime. C’è un caldo assurdo ma bellissimo”.

In ogni tuo appuntamento, migliaia di ragazzine ti aspettano. Che emozione si prova a salire sul palco?

“Mi fa sempre molto piacere perché sono molto fortunato a fare un lavoro che amo. Speriamo di continuarlo a fare nel tempo. Incrocio le dita”.

Quanto devi dire grazie a “Io Canto”?

“Troppo, non si può quantificare il  grazie che devo al programma e tutte le persone che mi hanno permesso di farlo. In primis la mia famiglia”.

Qual è stata l’emozione più grande tra vincere “Io Canto” e vincere “Sanremo”?

“Sicuramente Sanremo perché li è un’altra cosa. Il Festival più importante che c’è. Tanta paura ed ansia ma al contempo adrenalina nel modo giusto è molto bello. È veramente mostruoso quel palco”.

Un rito scaramantico prima di salire su un palco?

“Mi metto a fare 5 flessioni perché mi carico di adrenalina”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook