Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

GIARRE (CT): AUTOMEZZO MILITARE SI RIBALTA SULLA CT-ME

GIARRE (CT): AUTOMEZZO MILITARE SI RIBALTA SULLA CT-ME

Il conducente dell’automezzo blindato dell'Esercito per cause ancora da accertare ha perso il controllo mentre percorreva l’autostrada Catania-Messina, un kilometro dopo lo svincolo di Giarre. L’automezzo si è ribaltato e ha causato quattro feriti, per il guidatore è stato necessario l'intervento dell'elicottero del 118 che lo ha trasportato d’urgenza in ospedale.

Print Friendly, PDF & Email

GIARRE (CT): A18, AUTOMEZZO MILITARE SI RIBALTA

Giarre. I quattro militari dell’esercito coinvolti nell’incidente erano in servizio nella caserma Sommaruga di Catania. Bilancio dell’incidente: due militari con ferite e contusioni serie, gli altri due in maniera meno grave, solo qualche contusione. L’incidente è avvenuto sull’autostrada A18 Catania-Messina, un chilometro dopo il casello di Giarre in direzione di Fiumefreddo di Sicilia. I militari si trovavano a bordo di un blindato “Lince” che, a un certo punto si è ribaltato schiantandosi violentemente contro le barriere di protezione laterali dell’autostrada. Il mezzo era partito da Catania per andare a Messina per un addestramento. Il ferito più grave è il conducente del veicolo militare, un tenente, che è stato trasportato con un elicottero del 118 nell’ospedale Cannizzaro di Catania, dove è ricoverato in prognosi riservata. Gli altri feriti sono stati condotti al pronto soccorso dell’ospedale San Vincenzo di Taormina, dove, a un primo maresciallo, gli è stato suturato un taglio alla mano destra. Mentre, Il capitano e un altro maresciallo, hanno riportato delle contusioni. Sul luogo del sinistro sono intervenuti la polizia stradale di Giardini Naxos e i carabinieri della compagnia di Giarre e del comando provinciale di Catania. Il conducente del Lince, ha riportato diversi traumi, tra cui uno serio alla testa, che ha richiesto un intervento neurochirurgico. Il militare è ricoverato nel Trauma Center dell’ospedale. E’ in corso di accertamento la dinamica dell’incidente.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook