Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CATANIA: TRAGICO INCIDENTE, MUORE 42ENNE

CATANIA: TRAGICO INCIDENTE, MUORE 42ENNE

L’incidente stradale è avvenuto ieri sera sull’autostrada Catania-Messina, tra Acireale e Giarre. La vittima è Francesco Nunzio Luca la sua vettura ha invaso la carreggiata opposta al senso di marcia schiantandosi violentemente sulla struttura che protegge la strada.

Print Friendly, PDF & Email

CATANIA: TRAGICO INCIDENTE, MUORE 42ENNE

Catania. Un grave incidente stradale è avvenuto ieri sera intorno alle 21 sull’autostrada Catania-Messina, tra Acireale e Giarre dove ha perso la vita Francesco Nunzio Luca, 42 anni, originario di Piedimonte ma residente a Randazzo. Nell’incidente non sono rimasti coinvolti altri mezzi. Il corpo dell’uomo è stato estratto dalla lamiere dai mezzi di soccorso. L’Autostrada non è stata chiusa, ma le forze dell’ordine hanno limitato il traffico su una corsia tra Giarre e Acireale. Sul posto sono intervenuti la polizia stradale e i vigili del fuoco. Da una prima ricostruzione, Luca era alla guida di una Volkswagen Golf station wagon che percorreva l’A18 in direzione di Messina, a circa quattro chilometri dallo svincolo per Giarre, per cause in corso di accertamento, la vettura che procedeva ad alta velocità ha invaso lo spartitraffico centrale posizionandosi nella carreggiata opposta, quella in direzione Catania, poi lo schianto violento sulla struttura che protegge la strada.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook