Archiviato in | Musica, Spettacolo

LIGABUE SUONA ALLO STADIO DI CATANIA

LIGABUE SUONA ALLO STADIO DI CATANIA

Questa sera e domani il cantante rock sarà in "Mondovisione tour" allo stadio Massimino di Catania, previsto il tutto esaurito per entrambe le date. L’amministrazione comunale ha disposto un piano speciale per il traffico, accordo con i taxisti che applicheranno una tariffa di 10 euro. Il sindaco ai visitatori: "Approfittatene per fare anche un giro della città"

Print Friendly, PDF & Email

 LIGABUE SUONA ALLO STADIO DI CATANIA

Ligabue. Sale la frenesia dei fans in vista del concerto di Ligabue di questa sera che sarà replicato anche domani. Centinaia di fan hanno deciso di pernottare davanti ai cancelli dello stadio Massimino di Catania per riuscire ad essere i primi ad entrare sul prato e prendere i primi posti davanti il grande palco. In coda già i pullman che arrivano da tutta la Sicilia. Dopo i tutto esaurito allo Stadio Olimpico di Roma (120.000 persone presenti) e allo Stadio San Siro di Milano (130.000 persone presenti), questa sera e domani il “Mondovisione Tour – Stadi 2014” di Ligabue sarà a Catania, dove è stato costruito uno scenografico rock show caratterizzato da un palco completamente nuovo. Il concerto di mercoledì registra il tutto esaurito in prevendita. Già i fan catanesi, grazie alla organizzazione Musica e Suoni, sono pronti a “Ballare sul mondo”. Luciano Ligabue , ha ricevuto il prestigioso premio EarOne Airplay all’interno dei Music Award 2014 (trasmesso in diretta su Italia Uno il 3 giugno). I Music Awards 2014 si arricchiscono – per la prima volta quest’anno – del Premio EarOne Airplay, un riconoscimento assegnato all’artista italiano con il maggior punteggio nella classifica dell’airplay radiofonico (periodo di riferimento da Maggio 2013 a Maggio 2014). Il premio è stato istituito – in collaborazione con i Music Awards – da EarOne, la società italiana che fornisce servizi di classifiche e rilevazioni airplay in tempo reale, partner consolidato dell’industria musicale. Il vincitore della prima edizione del Premio EarOne Airplay è Ligabue, a cui è stata consegnata sul palco dei Music Awards al Foro Italico di Roma (il 3 giugno) l’opera unica realizzata dallo scultore Nino Ucchino (ninoucchinoart.com).

L’artista messinese si è ispirato alla “forza dirompente” della radio ed alle sue “onde coinvolgenti”. La “storia” e le “nuove visioni” della radio si inseriscono nell’opera di Ucchino grazie alla scelta dei materiali, plasmando su una base di pietra lavica (le fondamenta solide) una lastra di acciaio specchiato in cui intravedere il “futuro”. Ligabue ha ottenuto il maggior punteggio tra gli artisti italiani nella classifica dell’airplay radiofonico, stilata sommando i punteggi ottenuti dai diversi singoli di uno stesso artista presenti nella Top100 airplay italiana nel periodo da Maggio 2013 a Maggio 2014. La classifica è stata elaborata in base alle rilevazioni condotte su un panel di 106 emittenti radiofoniche italiane, di cui 14 network nazionali. Sono stati considerati i passaggi dei brani ponderati con il dato di audience per fascia oraria, per giorno e per emittente radio (fonte: indagine Radiomonitor di GfK/Eurisko). “Dopo tanti anni di mutua e proficua collaborazione con l’industria musicale – dichiara Maurizio Gugliotta, Amministratore Delegato di EarOne – abbiamo trovato in F&P Group il partner ideale per dare vita a questa nostra idea. Siamo molto contenti di assegnare, con il Premio EarOne Airplay, un riconoscimento che dia rilievo alla musica italiana trasmessa in radio. Con questa prima edizione abbiamo posto con F&P Group le basi di una proficua collaborazione per i Music Awards dei prossimi anni”. L’ottava edizione dei Music Awards 2014, organizzata da F&P Group con la Ballandi Multimedia, è stata trasmessa il 3 giugno in diretta in prima serata su Rai 1 e ha coinvolto sul palco artisti italiani ed ospiti internazionali.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook