Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

SIRACUSA: CONTINUA LA RICERCA DEI DUE RAGAZZI DISPERSI IN MARE

SIRACUSA: CONTINUA LA RICERCA DEI DUE RAGAZZI DISPERSI IN MARE

Si dividono in due località diverse le ricerche che i sommozzatori conducono per i due minore ilnni i quali stavano facendo bagno, uno a Siracusa, l'altro a Pachino che risultano ancora dispersi. Soccorso un terzo giovane che si è salvato.

Print Friendly, PDF & Email

Siracusa. I tratti di mare interessati alle ricerche sono due: uno antistante la riserva del Plemmirio a Siracusa e l’altro nella spiaggia di Morghella di Pachino. Le ricerche dei due minorenni dispersi da ieri, continuano in due distinte circostanze. Gli equipaggi e sommozzatori della capitaneria di porto e dei vigili del fuoco sono impegnati nelle ricerche che non sono state interrotte per un istante. I dispersi sono uno studente liceale di 16 anni, che faceva il bagno nell’area protetta del Plemmirio, assieme a un amico di 18 anni tratto in salvo da una motovedetta della guardia di finanza dopo che un elicottero del 118 gli aveva lanciato un salvagente e un minorenne, ospite in una comunità alloggio, che, secondo un ragazzo che era con lui è caduto in acqua a Morghella, a Pachino. Quest’ultimo tratto di spiaggia è stato teatro nell’agosto scorso di un salvataggio che ha visto impegnati decine di bagnanti che hanno formato una catena umana legati mano nella mano, per salvare dei migranti che rischiavano di annegare dopo uno sbarco.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook