Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CATANIA: CHIEDE LA PENSIONE CHE GLI SPETTA POI TENTA DI DARSI FUOCO

CATANIA: CHIEDE LA PENSIONE CHE GLI SPETTA POI TENTA DI DARSI FUOCO

La vicenda si è svolta negli uffici Inps di via Sacro Cuore quando un 56enne con una tanica di benzina è stato fermato dai poliziotti prima di darsi fuoco. Il gesto estremo perché voleva la pensione che chiedeva da tre anni dopo essere stato colpito da una grave malattia.

Print Friendly, PDF & Email

Catania. Momenti di paura negli uffici dell’Inps di via Sacro Cuore. Un 56enne questa mattina ha tentato di darsi fuoco dopo essersi cosparso di benzina perché chiedeva la pensione che aspettava da tre anni dopo essere stato colpito da una grave malattia. L’uomo, aveva con se una tanica con cinque litri di benzina, quando è stato bloccato dagli agenti di una Volante della Polizia prima che potesse usare l’accendino che teneva in mano. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco del comando provinciale di Catania, che hanno ripulito i locali.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook