Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO SERIE A: CATANIA VINCE SULL’ATALANTA 2-1, TUTTO INUTILE ORA SI VA IN B

CALCIO SERIE A: CATANIA VINCE SULL’ATALANTA 2-1, TUTTO INUTILE ORA SI VA IN B

Oggi allo stadio Massimino i rossoazzurri hanno salutato la Serie A sconfiggendo 2-1 l'Atalanta. I goal che hanno sbloccato il risultato sono stati segnati al 65' con Lodi del Catania, che ha servito Bergessio e batte Sportiello. Il pareggio dell’Atalanta non si è fatto attendere e all'80esimo minuto Frison devia sulla traversa un destro di Denis, poi la sfera l’aggancia Koné che realizza il suo primo gol in A. Poi, al 91esimo minuto Bergessio su rigore realizza i 3 punti per il Catania.

Print Friendly, PDF & Email

Calcio serie A. Il primo tempo vede le squadre confrontarsi e studiarsi. Al secondo minuto Denis calcia centralmente dal limite impegnando Frison in una seria parata. I rossoazzurri replicano con Bergessio che inciampa al momento del tiro, favorendo così l’intervento di Sportiello. La gara sembra dare spettacolo ma si trasforma in un nulla di fatto. Dopo i primi quindici minuti il ritmo iniziale si spegne e non si registra attività di spicco fino al 45esimo minuto. Al 17esimo ci prova Bergessio con altro diagonale che risulta essere fiacco e non impensierisce il portiere dell’Atalanta. Al venticinquesimo minuto Konè ha l’opportunità di realizzare ma la sciupa tirando sopra i pali. Due minuti dopo la mezzora il portiere atalantino para una staffilata da lunga distanza di Rinaudo, pochi secondi dopo Denis intercetta e mette a lato.

Inizia il secondo tempo che svegli gli animi, infatti al 48esimo Konè con un colpo di testa impensierisce Frison. Il Catania reagisce, anche se al 62esimo è ancora l’Atalanta a farsi sentire: Benalouane si alza da sotto la porta e con una testata impegna Frison. Tre minuti dopo passano all’attacco i rossoazzurri, infatti, Lodi, entrato al posto di Leto nove minuti prima, scambia con Bergessio e mette in rete. Al 65esimo il risultato si sblocca in favore degli etnei: 1-0 per il Catania. Quattro minuti dopo Fedato centra il palo in tuffo di testa. Al 75esimo bergamaschi vicini al pari con Betancourt che di testa mira alla rete ma Frison respinge. Al 79esimo, Sportiello para un insidiosissimo colpo di testa di Bergessio, e così da un possibile raddoppio degli etnei, la sorte assegna l’uno a uno. Denis spara una staffilata che Frison devia sulla traversa, Konè intercetta e ribatte in rete. Quindi la partita ritorna in parità con il pareggio ottenuto all’ottantesimo minuto. Ancora emozioni durante l’incontro: quando, all’ottantatreesimo minuto Bergessio sfiora il palo con un tiro in diagonale. Al secondo minuto di recupero Betancourt, in area, tocca goffamente la sfera con la mano, Aureliano non ha dubbi e concede il calcio di rigore. Bergessio, dal dischetto tira una cannonata e riesce finalmente a battere Sportiello per il definitivo 2-1. Al termine della sofferta partita e nonostante la vittoria, i calciatori etnei subiscono, la contestazione dei tifosi della curva. Forte contestazione della Curva Nord per i calciatori etnei, che retrocedono in Serie B. I tifosi hanno scandito slogan contro la squadra e rifiutato le maglie che i giocatori avevano lanciato loro, a conclusione della partita vinta al Massimino con l’Atalanta. Gli ultras hanno rilanciato le maglie in campo, e i calciatori si sono subito recati negli spogliatoi.

IL TABELLINO

 

CATANIA-ATALANTA 2-1

Catania (4-3-3): Frison 6.5; Gyomber 6.5, Bellusci 6, Capuano 7, Monzon 6 (44′ st Garufi sv); Izco 6, Rinaudo 6.5, Fedato 6 (40′ st Aveni sv); Leto 5.5 (11′ st Lodi 6.5), Bergessio 6.5, Castro 6. A disp.: Ficara, Cabalceta, Lovric, Legrottaglie, Biraghi, Plasil, Almiron, Boateng, Petkovic. All. Pellegrino 6.5

Atalanta (4-3-2-1): Sportiello 6.5; Raimondi 5.5, Benalouane 6, Bellini 6, Brivio 5 (1′ st Caldara 5); Kone 6.5, Cigarini 5.5 (20′ st Olausson 6); Baselli 5.5, Brienza 5 (27′ st Bentancourt 5), Moralez 5.5; Denis 6. A disp.: Frezzolini, Nica, Scaloni, Migliaccio, Giorgi, Bonaventura, Estigarribia, De Luca. All.: Colantuono 5

Arbitro: Aureliano

Marcatori: 20′ st Lodi, 47′ st rig. Bergessio (C), 35′ st Kone (A)

Ammoniti: Kone, Baselli (A), Izco (C)

Espulsi: nessuno

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook