Archiviato in | Spettacolo

CATANIA: SPETTACOLO DI DANZA AL TEATRO MASSIMO BELLINI

CATANIA: SPETTACOLO DI DANZA AL TEATRO MASSIMO BELLINI

Il "Premio Vincenzo Bellini”, avrà luogo domenica 18 e lunedì 19 maggio 2014 al Teatro Massimo Bellini di Catania, dove si esibiranno oltre 500 giovani tersicorei provenienti da più di 30 scuole attive nelle diverse regioni d’Italia.

Print Friendly, PDF & Email

Catania. Numeri record per la terza edizione del Concorso nazionale di danza “Premio Vincenzo Bellini”, che avrà luogo domenica 18 e lunedì 19 maggio 2014 al Teatro Massimo Bellini di Catania, dove si esibiranno oltre 500 giovani tersicorei provenienti da più di 30 scuole attive nelle diverse regioni d’Italia. I concorrenti verranno selezionati, giudicati ed infine premiati nel corso del galà che si terrà il 19 maggio alle ore 21, sempre nella splendida sala del Massimo. Ospiti della serata saranno i danzatori del prestigioso Centro Danza Azzurra di Belpasso. Il concorso si suddivide in quattro sezioni (solisti, gruppi, passo a due e premio coreografico) per fasce d’età dai 5 ai 24 anni (baby, allievi, junior e senior) e per categorie (classico, neoclassico, contemporaneo, moderno e hip hop). Gli organizzatori Alfio Barbagallo, Carmen Andronico e Katia Mancuso, rinomati insegnanti e coreografi, hanno realizzato ancora una volta un evento che permette alle nuove promesse di dare prova di sé su un palcoscenico storico sotto l’occhio attento di giurati di chiara fama, il cui compito è proprio quello di scoprire talenti e sostenerli con premi e borse di studio. La giuria è infatti composta da tre maestri e coreografi di livello internazionale: Fabrizio Monteverde (contemporaneo), insignito nel 1996 con i premi “Gino Tani” e “Danza&Danza” come migliore coreografo dell’anno; Mauro Mosconi (moderno e hip hop), affermato nel panorama mondiale quale protagonista dello stile funky; Ugo Ranieri (classico e neoclassico), già étoile del San Carlo e attualmente maître de ballet del teatro partenopeo. «È un piacere ed un onore – sottolinea Ugo Ranieri, noto anche al pubblico televisivo come docente nella trasmissione “Amici” – partecipare come giurato a questo concorso ospitato in un teatro così bello e dalla tradizione centenaria, che ha visto alternarsi i più famosi registi, ballerini, cantanti, musicisti, direttori d’orchestra. La Sicilia è terra di grandi talenti e in questa competizione avremo sicuramente modo di ammirare ragazzi molto dotati.

Certo che in tanti diventeranno danzatori professionisti, dedico il mio “in bocca al lupo” a tutti». Gli fa eco Fabrizio Monteverde: «È sempre un enorme piacere tornare in Sicilia, isola meravigliosa e ricca di talenti. Penso che la splendida cornice del Teatro Bellini possa solo esaltare le performance dei singoli concorrenti e dei gruppi. La scelta di un teatro importante per un concorso altrettanto importante dimostra, ancora una volta, la vitalità della danza e delle persone che la amano».Alla preparazione dei ragazzi si sono dedicati qualificati coreografi e docenti, un lungo elenco che annovera Antonella Crucitti, Marco Laudani, Tiziana Catena, Alessandra Cardello, Isabella Sindoni, Melissa Zuccalà, Ornella Cicero, Laura Pollini, Erika Spagnolo, Rossana Tortora, Valentina Siracusa, Vanessa Aiello, Annavita Romano, Annalisa Pellegrino, Alessandra Scalabrino, Gabriella D’Angelo, Laura Licciardello, Rossana Tomaselli, Emily Maugeri, Sabrina La Causa, Claudia Di Guardo, Eleonora Modica, Natascia Sipala, Sabrina Stivala, Sebastiano Borzì, Katia Salvo, Silvana Logiudice, Anna Lombardo, Annalisa Chiarenza, Daniela Perrone, Daniela Pagano, Monica D’Alcamo, Davide Massaro, Marianna Tripli, Dario Biuso, Antonella Grigoli, Liliana Saranovich, Lidia Bramante.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook