Archiviato in | Cronaca Regionale, Musica, Spettacolo

GIUSY FERRERI SI RACCONTA CON UNA INTERESSANTE INTERVISTA

GIUSY FERRERI SI RACCONTA CON UNA INTERESSANTE INTERVISTA

I ragazzi del fan club ufficiale della Ferreri, infatti, stanno seguendo tutti gli appuntamenti della cantante palermitana di nascita ma milanese di adozione. Doppio appuntamento per Giusy Ferreri. Ieri pomeriggio, infatti, è stata ad Etnapolis ospite di Media World per presentare il suo nuovo album “L’Attesa”

Print Friendly, PDF & Email

Giusy Ferreri. “Veniamo da ogni parte d’Italia per la nostra Giusy” questo il commento unanime del fan club di Giusy Ferreri che ieri è stata protagonista nella città di Catania. I ragazzi del fan club ufficiale della Ferreri, infatti, stanno seguendo tutti gli appuntamenti della cantante palermitana di nascita ma milanese di adozione. Doppio appuntamento per Giusy Ferreri. Ieri pomeriggio, infatti, è stata ad Etnapolis ospite di Media World per presentare il suo nuovo album “L’Attesa” (Sony Music) e alle ore 21 si è raccontata nel salotto di  “Insieme”, il talk show più amato dei siciliani, condotto da Salvo La Rosa ed in onda su Antenna Sicilia. Tanti i regali che i fan hanno voluto portare alla loro beniamina tra cui una rosa nera perché rappresenta il vivere dark della cantante e di conseguenza amato dai fan.

Come nasce questo nuovo lavoro discografico?

“Cercavo dei nuovi stimoli ed avevo già degli obiettivi come scrivere a quattro mani con Linda Perry, poiché è stata sempre un riferimento vocale importante per me. Un’altra esigenza era quella di provare nuove sonorità come quelle inglesi del genere post punk”.

Quest’anno è stata protagonista al Festival di Sanremo, come è nata questa voglia di ritornare su un palco così importante?

“Rientra nella fase italiana ed è stato un modo per mantenere salde le radici di quello che è stato il mio percorso musicale iniziale. È stato un modo per mantenere una certa coerenza e dare degli assaggi di un qualcosa molto differente dal passato”.

Adesso è uscito il nuovo singolo “La bevanda ha un retrogusto amaro” con un tema molto impegnato.

“Si è un po diverso nelle sonorità ma soprattutto volevo lanciare una canzone che avesse un forte messaggio sociale per l’estate. Bisogna fare molta attenzione nel contesto delle discoteche quando mettono inconsapevolmente delle sostanze dentro i bicchieri della donne per poi stuprarle. Allora tramite un linguaggio giovanile volevo rappresentare questa grave situazione”.

Lei è stata una delle prime a partecipare ad un talent. A distanza di anni, oggi lo vede come un alternativa al mondo musicale?

“Assolutamente si perché c’è una grande crisi nel mercato discografico. Queste realtà danno l’opportunità a molti giovani di farsi conoscere e sicuramente anche le case discografiche hanno il modo di poter compensare la grande visibilità di questi ragazzi”.

E’ nata a Palermo ma subito trasferita a Milano. Che ricordi ha di questa Terra?

“ Vivo questa regione in situazioni di vacanze. Porto sempre con me il ricordo dei suoi profumi, dei suoi sapori e del suo clima che è stupendo”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook