Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO SERIE A: CATANIA IMPAZZITO UMILIA LA ROMA 4-1

CALCIO SERIE A:  CATANIA IMPAZZITO UMILIA LA ROMA 4-1

Calcio serie A - Clamorosa vittoria del Catania contro la Roma che si rileva stanca e poco combattiva. Risultato finale 4-1 a segnare Izco che mette a segno una doppietta con i goal di Bergessio e poi quasi a conclusione della partita Barrientos. Superflua la rete di Totti. I rossoazzurri si sono impadroniti del campo, giallorossi sempre dominati. I ragazzi di Pellegrino restano ancora in gioco e la zona salvezza si trova a -3 della classifica. Domenica lo scontro diretto a Bologna

Print Friendly, PDF & Email

Calcio serie A. In campo al Massimino, la miglior difesa del campionato contro l’ultima della classe. Il risultato si è ribaltato verificandosi l’esatto contrario. Roma in campo assente e svogliata, Catania intenzionato a dare filo da torcere fino all’ultimo di chi è deciso di restare in Serie A. Gli etnei hanno giocato con la forza di chi ha solo da guadagnare e si sono trovati di fronte un avversario poco motivato e stanco. Dopo 26 minuti è arrivato il vantaggio siciliano, siglato da Izco: sinistro dal limite nell’angolino basso alla sinistra di De Sanctis. Poi al 33′ il raddoppio, sempre di Izco che finora aveva segnato quest’anno solo una rete. Garcia non si ravvede e toglie Taddei entra Gervinho, e già qualche risultato viene fuori: Florenzi (in fuorigioco non segnalato) lancia a Totti un pallone impossibile da sbagliare e così il capitano riapre la partita. Ma solo per poco, infatti nella ripresa il gioco è lo stesso. All’undicesimo Bergessio ristabilisce le distanze sfruttando un altro erroraccio di De Sanctis. Poi al 79′ Barrientos segna il poker con un bel sinistro calciato da media distanza. Il Massimino è tornato a essere nella giornata di oggi il vecchio Cibali di una volta, complice di un risultato che appartiene a quella sfera imponderabile del calcio in grado di sconvolgere impostazioni e previsioni che si trasformano in assurde sensazioni che toccano gli animi di tutti i tifosi. E’ così che il Catania derelitto, reduce dalla devastante sconfitta di Verona e a un passo dalla retrocessione aritmetica, spazza via la squadra corazzata Roma consegnando alla Juventus lo scudetto senza che i bianconeri debbano neppure attendere il posticipo di lunedì contro l’Atalanta.

 

 

TABELLINO

CATANIA-ROMA 4-1

 

26′ e 33′ Izco (C), 36′ Totti (R), 56′ Bergessio (C), 79′ Barrientos (C)

 

CATANIA (4-3-3): Frison; Peruzzi, Gyomber, Rolin, Monzon; Plasil (65′ Leto), Castro (82′ Biraghi), Rinaudo (87′ Lodi); Barrientos, Bergessio, Leto. All.: Pellegrino

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Romagnoli, Castan (57′ Benatia), Dodò; Taddei (37′ Gervinho), De Rossi, Pjanic; Florenzi, Totti, Ljajic (57′ Bastos). All.: Garcia

Arbitro: Banti di Livorno (Crispo-Schenone/Posado); add1 Irrati, add2 Candussio

Ammoniti: Rinaudo (C), Gervinho, Totti, Pjanic (R)

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook