Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CALTANISSETTA: BATTESIMO CON RISSA, INTERVENUTE LE FORZE DELL’ORDINE

CALTANISSETTA: BATTESIMO CON RISSA, INTERVENUTE LE FORZE DELL’ORDINE

Se le sono date di santa ragione, Botte, schiaffi e vestiti strappati. La rissa è scoppiata durante una festa di battesimo che si teneva all'oratorio salesiano della cittadina. Per sedare gli animi ci sono voluti due interventi di polizia e carabinieri, l’ultimo al pronto soccorso.

Print Friendly, PDF & Email

Caltanissetta. La lite è scoppiata all’interno di una sala dell’oratorio Salesiano della cittadina nissena. La furia della lite si è acutizzata a tal punto che sono stati costretti a intervenire per ben due volte polizia e carabinieri nella notte. La causa una lite tra i componenti di un nucleo familiare che partecipavano alla festa di un battesimo organizzata all’interno dei locali dell’Oratorio Salesiano di Caltanissetta. Il primo intervento è stato effettuato poco dopo la mezzanotte nel saloncino dell’oratorio trasformato in sala danzante. A un tratto alcune persone, legate da rapporti di parentela, hanno cominciato a litigare fra loro qualche schiaffo, spintoni e manate, graffi al volto e alle braccia e poi si sono strappati i vestiti. Alcuni dei litiganti, si sono recati al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia per le cure del caso. Poi, la rissa è continuata in astanteria tanto da rendere necessario un nuovo intervento delle forze dell’ordine. Sono in corso indagini per accertare la dinamica della lite e le rispettive responsabilità.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook