Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

NO MUOS: ENTRANO IN BASE USA E PRESIDIANO CISTERNA D’ACQUA

NO MUOS: ENTRANO IN BASE USA E PRESIDIANO CISTERNA D’ACQUA

Circa 60 attivisti no muos hanno divelto la recinzione della base americana a Niscemi per presidiare una cisterna d’acqua e denunciare la sottrazione di risorse idriche alla città.

Print Friendly, PDF & Email

No Muos. In contrada Ulmo a Niscemi attivisti ‘No Muos hanno divelto un tratto di 50 metri della recinzione della base militare di telecomunicazioni della marina statunitense. Il grupo, circa 60 persone da alcune ore presidia una cisterna internata di acqua potabile, una volta usata dai soldati come fonte di approvvigionamento idrico prima che la allacciassero alla rete cittadina. Con questa dimostrazione di protesta intendono denunciare la sottrazione, da parte dei militari americani, di risorse idriche alla città di Niscemi dove l’acqua arriva con turni di distribuzione ogni 10 giorni. La polizia finora si è limitata a controllare l’azione dimostrativa, senza intervenire. La zona presidiata dagli attivisti dove si trova la cisterna è molto distante dall’area dove sorgono le antenne delle telecomunicazioni e in particolare dalle tre parabole satellitari del contestato sistema Muos. Le persone sono ancora nell’area e non intendono sgombrarla.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook