Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO CATANIA: TIFOSI ARRABBIATI A TORRE DEL GRIFO

CALCIO CATANIA: TIFOSI ARRABBIATI A TORRE DEL GRIFO

Mentre la squadra si trovava riunita in Sala Video al centro sportivo "Torre del Grifo", i tifosi hanno manifestato il loro malcontento rivolgendosi ai calciatori e al mister Pellegrino.

Print Friendly, PDF & Email

Calcio Catania. Sembra un ricordo tanto lontano il periodo in cui i tifosi rossoazzurri tornavano a casa sognanti e soddisfatti dopo una giornata di campionato ben giocata e soprattutto con un buon risultato in tasca. Eppure è passato solo un anno. L’involuzione  dei rossoazzurri preoccupa tutti . I tifosi sono arrabbiati, e non ci stanno a retrocedere, dopo che lo scorso anno l’Europa League sembrava un sogno possibile. Questi sono i motivi che hanno spinto ieri alcuni tifosi rossoazzurri manifestare il loro dissenso presso il centro sportivo “Torre del Grifo”, la squadra si trovava in sala video, quando questa visita inaspettata ha scombussolato un po’ il pomeriggio ai calciatori. Tutti i giocatori presi di mira, nello specifico Mariano Andujar a causa delle sue prestazioni non felici, così come il nuovo mister rossoazzurro Maurizio Pellegrino per le sue risposte non gradite a un tifoso all’aereoporto di Malpensa.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook