Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

RAGAZZINO IN GITA, CADE DALLA NAVE E MUORE

RAGAZZINO IN GITA, CADE DALLA NAVE E MUORE

Il ragazzo stava facendo un viaggio d'istruzione con altri studenti di varie scuole italiane. "Una tragedia, una tragedia!". A parlare è la vicepreside dell'istituto, Maria Teresa Rizzo, rimasto in Italia

Print Friendly, PDF & Email

Ragazzino In gita cade dalla nave e muore. Gabriele Russo, 15enne del liceo scientifico ”Ettore Majorana” di San Giovanni la Punta (Ct), è morto ieri sera a Barcellona in Spagna cadendo da una nave della Grimaldi Lines. Il ragazzo stava facendo un viaggio d’istruzione con altri studenti di varie scuole italiane.  “Una tragedia, una tragedia!”. A parlare è la vicepreside dell’istituto, Maria Teresa Rizzo, rimasto in Italia, mentre la preside si trova in Spagna, dove ha accompagnato i ragazzi della scuola. Rizzo ha detto che i ragazzi stavano partecipando allo stage “Amare leggere”, organizzato dalla Grimaldi e che la tragedia “è avvenuta durante la notte, mentre la nave era ormeggiata”. La vicepreside ha aggiunto che i genitori sono stati avvertiti e sono partiti alla volta di Barcellona. Al momento non è ancora chiara la dinamica dell’incidente. Sembrerebbe che lo studente stesse scherzando con i compagni sul ponte quando ha perso l’equilibrio ed è finito violentamente in acqua. Il corpo è stato ritrovato diverse ore dopo la tragedia.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook