Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

PALERMO: MAXI SEQUESTRO DI 600 MILIONI AGLI EREDI RAPPA

PALERMO: MAXI SEQUESTRO DI 600 MILIONI AGLI EREDI RAPPA

La Direzione investigativa antimafia di Palermo ha confiscato beni per 600 milioni ai nipoti del noto imprenditore palermitano, Vincenzo Rappa, morto nel 2009, che aveva avuto rapporti con la mafia. Tra le attività requisite anche l'emittente tv Trm, Radio Day e la concessionaria Publimed.

Print Friendly, PDF & Email

Palermo. La Direzione investigativa antimafia ha sequestrato beni per circa 600 milioni di euro riconducibili agli eredi di Vincenzo Rappa, imprenditore palermitano morto nel 2009.  Secondo la Dia, Vincenzo ormai deceduto, aveva intrattenuto rapporti con noti esponenti di cosa nostra, che ne hanno permesso la crescita imprenditoriale e l’illecito arricchimento. Rappa, seppur non inserito organicamente nell’associazione mafiosa, scrive la Dia, “avrebbe fornito un concreto e fattivo contributo al suo sviluppo strutturale, ottenendo in cambio considerevoli vantaggi sia nel settore dell’edilizia privata sia in quello degli appalti pubblici”. Il provvedimento ha consentito, grazie alle recenti disposizioni inserite nel codice antimafia, di sequestrare i beni agli eredi, entro il limite massimo di cinque anni dal decesso. Tra i beni sequestrati risultano numerosi appartamenti, ville, negozi, le sedi del Tar a Palermo, del Cnr e dell’emittente televisiva siciliana Trm, nonché della società Publimed e di una concessionaria di auto di grossa cilindrata con sedi a Palermo, Catania e Siracusa. Gli eredi dei beni sequestrati sono i nipoti di Rappa figli di Filippo, Gabriele e Vincenzo, che non risultano indagati. Questo l’elenco delle società sequestrate: CIPEDIL S.r.l., Villa Heloise s.r.l.; C.R.C. societa cooperativa a r.l. società cooperativa a r.l. per azioni; Impresa V. Rappa & C. snc di Vincenzo Rappa; Val di Sauro Rail s.r.l.; TeleMed S.p.a. con partecipazione nella Consorzio Mediterraneo; Gei Generalimprese s.r.l.; Pubblimed S.p.a.; Radio Day s.r.l.; Med Immobiliare s.r.l.; Auto Ra.Ma srl; Sicilia7 srl; Simsider s.r.l.; Fin Med SpA; Med Froup SpA; I.R.S.A.L.A.S.r.l.; Benso srl;

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook