Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO SERIE B: VARESE – PALERMO 1-2

CALCIO SERIE B: VARESE – PALERMO 1-2

Grande vittoria, grazie ad un gol del solito Belotti, per gli uomini di Beppe Iachini. La partita casalinga contro l'Avellino potrà avvicinare ulteriormente la Serie A.

Print Friendly, PDF & Email

Calcio serie B. Quando hai un portiere così e un attacco che segna con grande facilità dentro e fuori casa, puoi davvero iniziare a sognare la massima serie. Il Palermo di Iachini passa anche a Varese grazie a una prestazione di alta fattura. Inizio di partita così così, nonostante la prima occasione per Lafferty con Bressan a dire di no, ma solo pochi minuti dopo, sale Pavoletti in cattedra e sigla il vantaggio per i biancorossi, bene il controllo dell’attaccante e anche il sinistro con Sorrentino che può fare ben poco per respingere. Prove del pareggio al 20′ con Vazquez che servito in maniera ottima da Lafferty spara alto, ma sono solo gli allenamenti per il pari che arriva solo pochi minuti dopo sempre con Vazquez che stavolta aggiusta la mira, infatti il giocatore rosanero è il più lesto di tutti a mettere in rete una respinta di Bressan che era stato bravo ad intercettare il cross di Pisano. 1-1, tutto da rifare per il Varese. Pavoletti quindi ci prova vincendo più volte il duello con Terzi con l’ex Siena che è sempre bravo ad intercettare le conclusioni della punta. Incredibile “follia” di Bressan che esce dalla porta cercando di togliere il pallone a Lafferty con la punta rosanero che lo salta e mette un ottimo pallone in mezzo ma la difesa biancorossa è bravissima ad allontanare il pericolo. Finisce il primo tempo con un secondo tempo che inizia in maniera equilibrata come il primo. Brivido ad inizio seconda frazione per Sorrentino che a tu per tu con Pavoletti costringe il bomber ex Sassuolo ad allargarsi e cercare un pallone dentro ma il suo cross non viene deviato da Calil per una deviazione fortunata di Munoz. Ma al 63′ ancora il “gallo” la decide, cross ottimo dove proprio Belotti riesce ad impattare di testa e a siglare l’1-2. 71′ resta a Rea l’urlo in gola, il centrale difensivo è bravissimo a farsi trovare pronto in area, ma Sorrentino compie una parata da grande campione. Finisce qui, vittoria di pregievole fattura da parte degli uomini di Iachini, stavolta nonostante l’ottima prestazione di Belotti, la palma del migliore in campo va a Sorrentino. Adesso la partita interna contro l’Avellino per gli uomini di Beppe Iachini, sempre più primi in classifica.

Tabellino

Varese (4-4-1-1): Bressan; Fiamozzi, Rea, Ely, Grillo; Di Roberto (65′ Zecchin), Corti, Blasi, Oduamadi (76′ Forte); Calil (76′ Tremolada); Pavoletti. A disposizione: Milan, Damonte, Bjelanovic, Barberis, Laverone, Spendlhofer. Allenatore: Sottili.

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Munoz, Terzi, Andelkovic; Pisano, Bolzoni, Maresca (84′ Milanovic), Vazquez, Daprelà; Lafferty (79′ Ngoyi), Dybala (51′ Belotti). A disposizione: Ujkani, Milanovic, Lazaar, Troianiello, Stevanovic, Verre, Vitiello. Allenatore: Iachini.

Arbitro

Di Bello di Brindisi
Ciancaleoni-Paiusco Assistenti
Aureliano IV Ufficiale

Marcatori

14′ Pavoletti (V), 31′ Vazquez (P), 63′ Belotti (P)

Ammoniti

Grillo (V); Lafferty, Milanovic (P)

Espulsi

Rea, Blasi (V)

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook