COSA NOSTRA AVEVA INTENZIONE DI UCCIDERE ALFANO

COSA NOSTRA AVEVA INTENZIONE DI UCCIDERE ALFANO

Scioccanti le dichiarazioni del pentito Luigi Rizza, secondo il quale nel 2010 le bombe contro i magistrati di Reggio Calabria fecero andare a monte il progetto dell'attentato al ministro

Print Friendly, PDF & Email

Cosa nostra. Il sinistro particolare lo ha riferito agli inquirenti il collaboratore di giustizia Luigi Rizza, che è stato sentito a Catanzaro. Le bombe fatte scoppiare nel 2010 contro i magistrati di Reggio Calabria fecero andare a monte il progetto di Cosa nostra che aveva progettato attentati contro alcuni magistrati siciliani e uno per colpire l’allora ministro della Giustizia, Angelino Alfano.

Comments are closed.

Pubblicità

Trovaci su Facebook