Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

DROGA: BLITZ DEI FINANZIERI, BLOCCATO SPACCIO A TAORMINA

DROGA: BLITZ DEI FINANZIERI, BLOCCATO SPACCIO A TAORMINA

Tutto è iniziato da una rete d’intercettazioni e dalle indagini, condotte tra il novembre del 2012 ed il febbraio del 2013 avviate nell'ambito di un'altra inchiesta antiusura.

Print Friendly, PDF & Email

Droga. Ieri mattina l’operazione “Tabula rasa” condotta dalla Guardia di Finanza di Riposto ha prodotto nove fermi con altrettante ordinanze di custodia cautelare. Tutto è iniziato da una complicata rete d’intercettazioni e dalle indagini, condotte tra il novembre del 2012 ed il febbraio del 2013 avviate nell’ambito di un’altra inchiesta antiusura. Le Fiamme Gialle ripostesi s’imbattono nella fitta e intricata rete di spaccio organizzata da Roberto La Spina. L’uomo, pur essendo sottoposto agli arresti domiciliari per un provvedimento emesso dalla Corte d’Appello di Catania, sarebbe riuscito a gestire la lucrosa attività. La droga veniva solitamente chiamata “mangiare”, “mangiata” o “torta” per eludere eventuali intercettazioni telefoniche. La Spina avrebbe trasformato, secondo l’accusa, la sua casa in una vera e propria centrale operativa per il confezionamento e lo smistamento della droga. Le piazze più ambite per lo spaccio erano Giardini Naxos e Taormina. Emergerebbe questo dalle intercettazioni ambientali effettuate dai militari della Guardia di Finanza di Riposto all’interno dell’abitazione di Roberto La Spina a Fiumefreddo di Sicilia, dove era detenuto ai domiciliari.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook