Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO SERIE A: CATANIA – JUVENTUS VERSO IL MATCH

CALCIO SERIE A: CATANIA – JUVENTUS VERSO IL MATCH

Vincere ormai è obbligatorio per il Catania anche se di fronte c'è la prima della classe. Sembra una partita segnata, ma attenzione ad eventuali sorprese.

Print Friendly, PDF & Email

Calcio serie A. Davide contro Golia. L’ultima in classifica contro la prima. Il Catania per sperare, la Juventus per mettere in cassaforte la vittoria del campionato. Ci sono tutti i temi per prospettarsi una partita all’ultimo gol.
I precedenti sono ben 15, con solo 3 vittorie da parte dei rossoazzurri, 5 pareggi e 7 vittorie da parte dei bianconeri. Nell’ultima stagione è stato Vidal a regalare la gioia alla squadra di Conte, mentre due anni fa un guizzo di Krasic e un gol di Bergessio fecero terminare la partita sul risultato di 1-1. Bisogna addirittura tornare nella stagione 1964-1965, con i gol Danova, Calvanese e Rambaldelli per gli etnei a cui rispose Da Costa.
Incredibili i numeri con i bianconeri che hanno ben 20 vittorie in più rispetto agli etnei, mentre sono 15 le sconfitte in più del Catania rispetto alla Juventus. Ancor più strano suona la differenza tra gol realizzati dei miglior marcatori: 15 Tevez, 5 Bergessio.
Le probabili formazioni non sono facili da individuare, con i rossoazzurri che devono fare a meno di Castro, Almiron, Spolli e Rolin, mentre per la Juventus l’unica assenza è quella di Pogba, potremmo quindi disegnare così le due formazioni:

Catania (4-3-3): Andujar; Peruzzi, Legrottaglie, Bellusci, Biraghi; Izco, Lodi, Rinaudo; Keko, Barrientos, Bergessio

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Padoin, Asamoah; Osvaldo, Tevez

Il pronostico appare scontato visto il rendimento assurdo della Juventus quest’anno, ma il campionato italiano ci insegna che a questo punto della stagione, le “piccole” possono davvero fare la differenza. Spazio al campo.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook