Archiviato in | Politica, Politica Regionale

CATANIA: CONSIGLIO COMUNALE, VIA LIBERA AL REGISTRO DELLE UNIONI CIVILI

CATANIA: CONSIGLIO COMUNALE, VIA LIBERA AL REGISTRO DELLE UNIONI CIVILI

Il Consiglio comunale ha approvato la delibera per l’adozione del regolamento del Registro delle unioni civili con 23 voti favorevoli, erano quelli che servivano, su 34 presenti. Era un punto del programma elettorale del sindaco Bianco. Alessandro Motta dell’associazione Arcigay ha espresso grande soddisfazione: "E' la Catania civile che vince".

Print Friendly, PDF & Email

Catania. Il Consiglio comunale presieduto da Francesca Raciti, ha approvato la delibera per l’adozione del regolamento del Registro delle unioni civili con 23 voti favorevoli, quelli che servivano, su 34 presenti. Alessandro Motta dell’associazione Arcigay ha espresso grande soddisfazione: “E’ la Catania civile che vince- ha detto – una vittoria”, così ha commentato il voto favorevole del consiglio comunale per l’istituzione del Registro delle Unioni Civili, che allinea Catania ai circa 200 comuni italiani che lo hanno già approvato. E’ una vittoria per il sindaco Bianco, che su questa delibera si era scommesso personalmente e che rischiava, a pochi minuti dal voto, di vedere naufragare la proposta colpita da fuoco amico. Una vittoria lo è stata anche, in qualche modo, per il Partito democratico, che ha ritrovato compattezza proprio sul voto finale, quando poco prima aveva registrato l’astensione motivata di Lanfranco Zappalà che, in ultimo ha con il sì, consentendo di fatto alla delibera di passare. L’applauso liberatorio di parte della sala – l’altra parte fischiava, mostrando una bandiera pro famiglia – in questo senso parlava da sé: la delibera è passata con i 23 voti che servivano perché passasse. Tra questi, anche quello di Tuccio Tringale, di Area centrodestra, altro applaudito della serata. Tutto più o meno come le previsioni, con l’astensione di alcuni rappresentanti della maggioranza, Sebastiano Arcidiacono e Agatino Lanzafame, entrambi per l’assenza della legislazione nazionale a supporto di un simile strumento, e quasi interamente dell’opposizione. Il Megafono, il cui capogruppo Bottino era assente ha votato favorevolmente.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook