Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO SERIE A: MARAN, “CONTRO IL CAGLIARI BISOGNA DARE TUTTO”

CALCIO SERIE A: MARAN, “CONTRO IL CAGLIARI BISOGNA DARE TUTTO”

Ore 17.00, presso il Centro sportivo "Torre del Grifo", le parole di Maran in merito alla partita di domani Catania-Cagliari che si disputerà alle ore 20.45 allo stadio Angelo Massimino.

Print Friendly, PDF & Email

Calcio serie A. Torre del Grifo, conferenza pre-gara di Mister Maran. Il Mister di Rovereto ha risposto alle domande dei giornalisti in merito alla sfida molto delicata che si giocherà domani alle ore 20.45 allo Stadio Angelo Massimino tra Catania e Cagliari.

Barrientos convocato, quanto è possibile il suo apporto, oppure giocherà Fedato ?

Devo valutare bene il tutto, Pitu si è allenato bene con la squadra, domani la decisione.

Dopo il gol contro il Livorno non abbiamo più visto giocare Almiron, quando tornerà in campo?

Sergio ha un fastidio, sta facendo tutto il possibile per recuperare ma non è ancora a posto

Aspetti positivi e negativi della trasferta di Genoa?

E’ normale che una squadra che vada a Genova così rimaneggiata possa perdere qualcosa, in grande emergenza abbiamo cercato di fare di necessità virtù. Secondo me abbiamoiniziato con personalità, purtroppo quando resti in 10 a Genova non è semplice.  Era una giornata particolare.

Ci sono delle scelte tattiche che non rifarebbe?

Parlando dopo la partita siamo tutti bravi. Quindi no, parlare dopo fa solo ridere, sarebbero giudizi legati al risultato.

Per quanto riguarda la partita contro il Cagliari, quanto è importante l’approccio sin dall’inizio?

Il Catania dovrà scrollarsi ansia, paura e timori nel nostro stadio dove dobbiamo essere bravi a trascinare chi ci ha trascinato.

A Genova ha visto un passo avanti?

Sotto di un gol e di uomini non è semplice, c’erano mille difficoltà, inutile fare finta di non vederli. Quando facciamo un passo indietro sono il primo a dirlo. Il passo in avanti è che la partita nonostante il 10 contro 11 abbiamo tenuto il campo.

Hanno chiamato questa partita spareggio, è d’accordo?

Si parla sempre di ultimo treno, ma non è mai così, quando sembra essere passato passa sempre di nuovo

Biraghi in Nazionale maggiore, cosa ne pensa?

Sono contento per lui, devo ancora valutare.

Sulla carta, Fedato è sicuramente un giocatore offensivo, è possibile farlo giocare insieme a Barrientos e Bergessio?

Assolutamente si, questa settimana non ha fatto molti allenamenti con noi perché è stato in Nazionale, devo valutare.

Domani in campo Plasil o le due ali Keko e Fedato?

Valuterò domani

Domani, quanto sarà importante il ruolo di Lodi al centrocampo?

Lodi è un giocatore fondamentale per la sua capacità di far girare velocemente palla, fa trovare gli equilibri giusti. Dai suoi piedi parte molto della nostra manovra

Il Cagliari è reduce da una netta vittoria contro l’Udinese, quanto è importante per lei questo?

Dobbiamo sempre pensare alla prossima partita senza mai guardare indietro, quando si tratta di inseguire non bisogna mai voltarsi indietro

Guardando il Cagliari è forse l’attacco più imprevedibile del torneo, chi teme di più?

Indicarne uno non è facile, chiunque gioca fa bene.

Una parola per definire il Catania che si aspetta domani?

Domani bisogna mettere tutto il cuore, è l’unica cosa che ti fa andare oltre. Deve esserci una voglia di lasciare tutto sul campo.

Domani mancherà Bellusci, in partite di questo genere è più importante l’esperienza di Legrottaglie o Rolin?

Ognuno dei giocatori della nostra rosa ha caratteristiche diverse,  serve tutto domani, di questo abbiamo bisogno.

Domani occorrerà cuore e grinta, domani possiamo vedere Alvarez?

Lui come gli altri. Non ho ancora deciso, domani in rifinitura valuterò.

Quanto è importante ritrovare Bergessio?

Senza dubbio importante, è il nostro riferimento offensivo, oltre a mettere grande partecipazione mette anche tanta grinta, purtroppo siamo stati sfortunati e non parlo di “pali e traverse”.

Torna Conti al centrocampo, si deciderà proprio in questo reparto il match?

Tutte le gare si giocano nella parte mediana del campo dove bisogna essere bravi a togliere spazio agli avversari.

 

 

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook