Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

MANLIO SGALAMBRO È MORTO. IL FILOSOFO AVEVA 89 ANNI

MANLIO SGALAMBRO È MORTO. IL FILOSOFO AVEVA 89 ANNI

Manlio Sgalambro aveva 89 anni, si era fatto conoscere al grande pubblico per la sua amicizia particolare e per le sue collaborazioni con Franco Battiato. Il cantautore: "E' un dolore fortissimo". I funerali si terranno domani a Catania.

Print Friendly, PDF & Email

Manlio Sgalambro è morto a Catania dopo una lunga malattia. Era nato a Lentini 89 anni fa. Filosofo e autore italiano conosciuto e stimato anche all’estero. Negli anni novanta, dopo l’incontro con il cantautore Franco Battiato,si afferma anche nel mondo musicale riscuotendo ampi consensi. Infatti scriveva testi per il famoso cantautore e nel corso della sua vita anche per altri artisti. Proprio nel 1994, quando scrive “Contro la musica” e “Dell’indifferenza in materia di società”, stringe una solida amicizia con Battiato. Poi, il filosofo scrive il libretto dell’opera lirica “Il Cavaliere dell’Intelletto”. Da quel momento compone per il suo amico i testi degli album “L’ombrello e la macchina da cucire” nel 1995 e “L’imboscata” nel 1996. Sgalambro l’anno dopo concepisce e produce la commedia “Gli Schopenhauer”, che debutta proprio a Catania con la regia del suo stimato compagno di viaggio Franco Battiato.

Il filosofo torna a comporre un trattato che dà alle stampe nel 1998, s’intitola “Nietzsche (Frammenti di una biografia per versi e voce)”, di seguito pubblica “Il trattato dell’età”. Nel giugno del 2000 è assieme all’’amico Battiato con l’opera “Campi magnetici”, nella quale il filosofo di Lentini figura come interprete anche nelle musiche. Nel 2001 Sgalambro, sempre al fianco di Franco Battiato, parte in tourné con “Ferro Battuto Tour”, dall’album omonimo. Sempre nello stesso anno il pensatore siciliano reinterpreta grandi e vecchie ballate del ‘900, in un divertissement che s’intitola “Fun Club”, album prodotto anche dal suo cantautore. Dopo la tragica notizia il cantautore Franco Battiato con molta riservatezza ha pronunciato solo poche parole di dolore e cordoglio.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook