Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

MICCOLI: AVEVA OFFESO IL GIUDICE FALCONE, MA PER IL CALCIO NON VA PUNITO

MICCOLI: AVEVA OFFESO IL GIUDICE FALCONE, MA PER IL CALCIO NON VA PUNITO

Miccoli, Intercettato in una conversazione col figlio del boss Lauricella, aveva detto riferendosi a Falcone "quel fango del giudice". La Figc proscioglie l'ex giocatore del Palermo.

Print Friendly, PDF & Email
miccoli_conferenza_stampa

L’ex calciatore del Palermo durante la conferenza stampa durante la quale si scusava per quanto aveva detto

Miccoli. Prosciolto Fabrizio Miccoli La Commissione disciplinare nazionale della Figc ha prosciolto l’ex calciatore del Palermo, che attualmente milita nel Lecce. Miccoli era stato deferito “per avere violato i doveri di lealtà, probità e correttezza offendendo la memoria del giudice Giovanni Falcone”. Così la Procura Federale aveva chiesto per Miccoli, indagato per estorsione e accesso abusivo a sistema informatico, la condanna a una giornata di squalifica e un’ammenda di 50 mila euro. Nelle conversazioni con Mauro Lauricella (figlio del boss mafioso Antonio) intercettate dagli investigatori, il calciatore aveva detto riferendosi al magistrato “Quel fango di Falcone”. Poi in una conferenza stampa si era dichiarato pentito e si era scusato pubblicamente i parenti. “Sono distrutto. Ho chiamato la famiglia Falcone, sono uscite cose che non penso”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook