Archiviato in | Politica, Politica Regionale

GOVERNO RENZI: MENO SICILIANI NELLA LISTA DEI MINISTRI

GOVERNO RENZI: MENO SICILIANI NELLA LISTA DEI MINISTRI

Dopo il consueto colloquio con Napolitano, Matteo Renzi ha annunciato la lista dei ministri del suo governo. Tra conferme e sorprese nella lista di Renzi solo un siciliano.

Print Friendly, PDF & Email

Governo Renzi: rispetto all’esecutivo guidato da Enrico Letta vi sono meno siciliani. Infatti, l’unico ministro siciliano è Angelino Alfano che mantiene il Viminale ma non è più vicepremier. Escono Gianpiero D’Alia, che era ministro alla Funzione pubblica e viene sostituito dal compagno di partito Gianluca Galletti, delegato all’Ambiente, e Carlo Trigilia, ministro tecnico alla Coesione territoriale, attribuzione eliminata nel governo Renzi. D’Alia rientra in corsa per la guida dell’Udc che in questi giorni ha fissato il congresso. omunque Il suo nome era già in corsa per la segreteria nazionale. Si dovrà attendere la nomina dei sottosegretari per vedere se entreranno nella squadra del nuovo premier altri siciliani.

Lista del governo

Ministeri con portafoglio:  Interno – Angelino Alfano;  Giustizia – Andrea Orlando; Economia – Pier Carlo Padoan; Difesa – Roberta Pinotti; Esteri – Federica Mogherini; Lavoro – Giuliano Poletti; Istruzione – Stefania Giannini; Cultura – Dario Franceschini; Agricoltura – Maurizio Martina; Sviluppo economico – Federica Guidi; Ambiente – Gianluca Galletti; Sanità – Beatrice Lorenzin; Infrastrutture – Maurizio Lupi;

Ministeri senza portafoglio: Semplificazione e Pubblica Amministrazione- Marianna Madia; Riforme e Rapporti con Parlamento – Maria Elena Boschi; Affari Regionali: Maria Carmela Lanzetta

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook