Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO A 5: IL MASCALUCIA VINCE SULL’ARCOBALENO ISPICA 6-3

CALCIO A 5: IL MASCALUCIA VINCE SULL’ARCOBALENO ISPICA 6-3

"Il Mascalucia C5 trova il riscatto che cercava e centra una strepitosa vittoria sul campo amico del Palazzetto dello Sport di Mascalucia (CT), battendo 6-3 l'Arcobaleno Ispica nella ventunesima giornata del campionato di Serie C1 di calcio a 5".

Print Friendly, PDF & Email

Calcio a 5. Il Mascalucia C5 trova il riscatto che cercava e centra una strepitosa vittoria sul campo amico del Palazzetto dello Sport di Mascalucia (CT), battendo 6-3 l’Arcobaleno Ispica nella ventunesima giornata del campionato di Serie C1 di calcio a 5. I biancazzurri hanno giocato una partita praticamente perfetta, riuscendo ad ottenere un successo determinante non solo per il morale ma anche e soprattutto in chiave salvezza. La squadra di Mister Uberto Previti ha infatti rafforzato la propria posizione in classifica, guadagnando punti sulla zona play-out e salendo a +7 sull’Ennese. Il Mascalucia C5 ha subito provato ad indirizzare il match, riuscendo a trovare presto l’1-0 grazie a Walter Abate. Gli ospiti però reagivano e trovavano il pareggio poco dopo, ma Gigi Marchese riportava avanti i suoi e siglava il 2-1 grazie ad un calcio di punizione deviato dalla barriera. L’Arcobaleno Ispica subiva il colpo e i padroni di casa ne approfittavano per allungare, trovando il 3-1 con Peppe Privitera. A quel punto i biancazzurri cercavano il colpo del KO e andavano ancora in rete poco prima della fine del primo tempo con Alessandro Freni, bravo a finalizzare una triangolazione fulminea dei suoi, andati all’intervallo sul 4-1.

Sembrava fatta, ma l’Arcobaleno Ispica entrava in campo determinata a tentare il tutto per tutto, riuscendo a trovare due goal a metà secondo tempo e portando il risultato sul 4-3. Il Mascalucia C5 manteneva la concentrazione e cercava il momento giusto per colpire gli ospiti, in campo con il portiere di movimento sin dall’inizio della ripresa. I tifosi sugli spalti non smettevano di incitare i propri beniamini e anche il Vice Sindaco di Mascalucia Fabio Cantarella non stava nella pelle, arrivando al punto di cambiare posto in tribuna per scaramanzia. La perla dei biancazzurri non tardava ad arrivare e veniva trovata da Peppe Privitera, che prendeva palla nella propria metà campo, si defilava verso la linea del fallo laterale e pur avendo l’avversario alle costole si girava lasciando partire un sinistro che si andava ad infilare nella porta vuota, mandando i suoi sul 5-3. Gli iblei restavano in campo con il portiere di movimento per cercare il tutto per tutto, ma Walter Abate la faceva ancora più grossa e poco dopo tentava addirittura un pallonetto dalla propria area di rigore, trovando il goal del definitivo 6-3 e legittimando una grande giornata della propria squadra, come spiegato dallo stesso Presidente del Mascalucia C5: “Abbiamo conquistato una vittoria meritatissima e molto importante – ha detto Nicola Caruso – , dimostrando che quando manteniamo la concentrazione possiamo fare grandi cose contro chiunque. Sono contento della prestazione dei nostri giocatori e per questo rivolgo un grande plauso a tutti loro, poiché hanno espresso grande sacrificio e hanno messo l’anima, mostrando ancora una volta grande sintonia con il nostro allenatore. Voglio dedicare questo successo proprio a Mister Previti, perché so quanta dedizione mette nel suo lavoro e quale sofferenza prova quando le cose non girano come dovrebbero. Voglio fare i complimenti ai nostri avversari perché, malgrado abbiano perso, sono usciti dal campo con il sorriso sulle labbra e questo non è sicuramente un aspetto da trascurare. Il loro capitano, inoltre, oltre ad essere un gran giocatore ha dimostrato di essere davvero una splendida persona. A lui rivolgo un sincero in bocca al lupo per l’infortunio che ha subìto e mi auguro che possa superarlo al più presto. Voglio anche sottolineare la grande sportività di tutta la squadra e della loro dirigenza, prima, durante e dopo la partita, poiché non è facile vedere un comportamento del genere in un match che per la loro classifica valeva tantissimo, a maggior ragione perché non perdevano da diverso tempo. Non abbiamo ancora conseguito la certezza della permanenza in questa categoria, ma con questo successo abbiamo sicuramente portato a casa una grossa fetta di salvezza, poiché non sarà facilissimo per chi ci insegue recuperare un gap che si è fatto ancora più ampio. Adesso andiamo a Regalbuto, per vedere se riusciamo a confermare quanto abbiamo fatto di buono contro Ispica. il discorso è sempre lo stesso, se riusciamo a fare bene tre partite di fila possiamo terminare questo campionato anche in modo carino. Altrimenti, saremo sempre la mina vagante di questo campionato, capace di alternare grandi prestazioni a partite meno positive.

Il match tra Dilettantistica Regalbuto e Mascalucia C5, valido per la ventiduesima giornata del campionato di Serie C1 di calcio a 5, si giocherà Sabato 8 Febbraio 2014 alle ore 17:00, a Regalbuto (EN).

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook