Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO SERIE A: CATANIA – LIVORNO, SI ATTENDE LA GARA

CALCIO SERIE A: CATANIA – LIVORNO, SI ATTENDE LA GARA

Domani ore 15.00, Stadio Angelo Massimino, la sfida decisiva per la salvezza. Per il Catania sbagliare vorrebbe dire perdere il treno salvezza.

Print Friendly, PDF & Email

Calcio serie A. Non era facile pronosticare a inizio campionato, che il Catania sarebbe arrivato come ultimo della classe in questo campionato. Invece è proprio così, i rossoazzurri ultimi in classifica, sfidano il Livorno di Mimmo Di Carlo, con una partita dove è davvero vietato sbagliare. Dopo un mercato senza il “botto” finale, il Catania affronta proprio la squadra dove è approdato Belfodil, obiettivo dei rossoazzurri. Un risultato negativo vorrebbe dire addio speranze di salvezza per gli etnei.
I precedenti incontri tra le due squadre non sono molto antichi, infatti l’ultima partita disputata al Massimino tra le due compagini è datata 2009-2010, quando in panchina per gli etnei vi era Mihajlovic nella sua prima gara da allenatore rossoazzurro, gara sfortunata data la vittoria da parte del Livorno con un gol siglato da Danilevicius nel finale. Due anni prima rispetto a questa gara, fu Sardo a regalare la vittoria agli etnei. Mentre nel 2006/2007 (anno del primo confronto tra i due club in Serie A), furono Spinesi, Caserta e Corona ad imporsi sui due gol livornesi siglati da Bakayoko e Paulinho.
I numeri sorridono agli etnei se consideriamo i soli tre scontri al Massimino con 2 vittorie a 1, in favore dei rossoazzurri. Mentre 4 sono le vittorie su 4 in terra toscana con 10 gol a 2 in favore dei granata.
Le probabili formazioni che dovrebbero poi essere quelle titolari, senza alcuna sorpresa, con i livornesi che devono fare a meno del neo acquisto Belfodil e di Greco. Possibile invece l’utilizzo del nuovo acquisto Mesbah per i livornesi. Per il Catania ricominciare dal 3-5-2 di San Siro potrebbe essere la scelta giusta con Fedato che sarà ovviamente fuori dai convocati ma probabilmente in tribuna.

Catania (3-5-2): Frison; Bellusci, Spolli, Rolin; Izco, Castro, Lodi, Rinaudo, Biraghi; Bergessio, Barrientos. A disposizione: Ficara, Andujar, Capuano, Legrottaglie, Gyomber, Plasil, Almiron, Peruzzi, Keko, Leto.

LIVORNO (3-5-2): Bardi; Ceccherini, Emerson, Castellini; Mbaye, Benassi, Luci, Duncan, Mesbah; Emeghara, Paulinho.
A disposizione: Anania, Aldegani, Piccini, Gemiti, Mosquera, Biagianti, Borja, Valentini, Rinaudo, Tiritiello, Siligardi

Ora bisogna vincere per non perdere il treno per la salvezza. Anche un pareggio per gli etnei sarebbe una vera e propria condanna. Mai come adesso, spazio al campo.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook