Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO CATANIA: PRESENTAZIONE DI FEDATO, RINAUDO E LODI

CALCIO CATANIA: PRESENTAZIONE DI FEDATO, RINAUDO E LODI

Centro Sportivo "Torre del Grifo": presentati i nuovi acquisti del mercato di gennaio

Print Friendly, PDF & Email

Calcio Catania. Sabato 1 febbraio presso il centro sportivo di Torre del Grifo, si sono presentati, in compagnia del presidente, Francesco Fedato, Francesco Lodi e Fabiàn Rinaudo. Una presentazione iniziata con una precisazione da parte del Presidente Pulvirenti che definisce il mercato “coerente”, confermando che avrebbero preso tre innesti: 2 centrocampisti e un attaccante. Il numero uno del Catania, ha confermato l’offerta in prestito da parte dell’Inter per Belfodil, con il conseguente rifiuto dell’attuale giocatore del Livorno di trasferirsi a Catania e non nel Catania. Parole piene di emozione invece sono state quelle di Fedato, che si definisce “Un’ala sinistra, ma mi adatto a giocare anche a destra – ha ribadito”. La sua presentazione che continua con cenni del suo passato, ricordando i suoi primi passi tra i dilettanti . Rinaudo lo si conosce già, l’ex capitano dello Sporting Lisbona rivela però un suo passato “catanese”, con i suoi nonni provenienti proprio da qui. Mentre parole di grande maturità quelle di Lodi, il numero 10 rossoazzurro che ha preferito parlare della sfida contro il Livorno. A Conclusione della conferenza, il presidente Pulvirenti si mostra vicino alla squadra e decide di evitare le domande sulle parole dette nei giorni scorsi da Pietro Lo Monaco.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook