Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

WINDJET CHIEDE IBAN PER IL RIMBORSO, LA PROCEDURA SUL SITO INTERNET

WINDJET CHIEDE IBAN PER IL RIMBORSO, LA PROCEDURA SUL SITO INTERNET

“Windjet invita i creditori a comunicare le proprie coordinate bancarie per poter accedere al rimborso previsto dal concordato. Nel gergo tecnico, è previsto il pagamento dei creditori chirografari e dei creditori privilegiati non soddisfatti e retrocessi al rango chirografario, nella misura del 5% dei rispettivi crediti”.

Print Friendly, PDF & Email

Windjet in procedura fallimentare, chiede ai propri creditori l’Iban per il rimborso delle spettanze. Chiede inoltre di inviare gli estremi a mezzo posta elettronica ai seguenti indirizzi: per i titolari di un indirizzo di posta certificata: windjetspa@legalmail.it; e per coloro che non hanno un indirizzo di posta elettronica certificata: windjet@abbadessa-santagati.it. Con questa operazione saranno effettuati i rimborsi alle migliaia di creditori a partire dal prossimo giugno. I passeggeri che non abbiano usufruito dei biglietti acquistati da Wind Jet sono invitati ad inviare ai suindicati indirizzi di posta elettronica, oltre alle coordinate bancarie su cui deve essere eseguito il pagamento del dovuto, anche copia dei propri documenti di identità e del titolo di viaggio non utilizzato. La formalità è richiesta per evitare ritardi nell’esecuzione dei pagamenti dipendenti dalla eventuale mancanza delle informazioni necessarie, come gli estremi del conto corrente da accreditare. La comunicazione è stata pubblicata nella home page del sito della compagnia aerea catanese www.volawinjet.it. La compagnia infatti ha pubblicato uno speciale avviso ai propri creditori, rivolto in particolare a lavoratori e passeggeri, dopo il provvedimento con cui, il 23 dicembre 2013, il Tribunale di Catania ha omologato la proposta di concordato preventivo.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook