Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

MESSINA: MORTE PROVVY GRASSI, EMESSI 6 AVVISI DI GARANZIA

MESSINA: MORTE PROVVY GRASSI, EMESSI 6 AVVISI DI GARANZIA

“Continuano le indagini sulla misteriosa morte di Provvy Grassi, secondo gli inquirenti la giovane, scomparsa a luglio, sarebbe morta in un incidente stradale cadendo da un particolare luogo dell'autostrada dove il guardrail è danneggiato e non a norma. Martedì prossimo la procura darà l'incarico affinché si possa procedere all'autopsia del corpo.”

Print Friendly, PDF & Email

Messina. Continuano le indagini che hanno causato la morte di Provvidenza Grassi, 27 anni, la giovane scomparsa per sei mesi e il cui cadavere è stato ritrovato qualche giorno fa sotto un viadotto insieme all’auto. Il sostituto procuratore di Messina Capece Minutolo ha emesso ieri sei avvisi di garanzia nei confronti dei dirigenti del Consorzio autostrade siciliane con l’accusa di omicidio colposo. Per gli investigatori la pista più probabile resta quindi quella dell’incidente stradale nonostante i dubbi sollevati dalla famiglia della Grassi che ritiene improbabile che nessuno se ne sia mai accorto. Secondo gli inquirenti la giovane sarebbe deceduta in un incidente stradale cadendo da un punto dell’autostrada dove il guardrail è danneggiato e non a norma. Martedì prossimo la procura darà l’incarico affinchè si possa procedere all’autopsia del corpo.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook