Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

ETNA: IL VULCANO SI RISVEGLIA

ETNA: IL VULCANO SI RISVEGLIA

“E' la prima eruzione dell’anno. All'aeroporto di Catania fino ad ora non si registrano disagi, ma lo scalo resta in stato di allerta. Aggiornamenti sulla situazione nelle prossime ore”.

Print Friendly, PDF & Email

Etna. L’attività piroclastica con spettacolari fontane di lava interessa il Nuovo Cratere di Sud Est. Stamane intorno alle 8 l’Ingv di Catania aveva segnalato attraverso un primo bollettino un debole risveglio del vulcano: “Dalle ore notturne del 21-22 gennaio 2014 è in corso una debole attività stromboliana all’interno del Nuovo Cratere di Sud-Est (NSEC) dell’Etna. Alcune delle esplosioni sono accompagnate da piccolissimi sbuffi di cenere, che si disperdono appena superato l’orlo craterico; l’attività è visibile anche sotto forma di anomalie nelle immagini della telecamera termica di Monte Cagliato sul fianco orientale dell’Etna, come in quella a sinistra, delle ore 05:56 del 22 gennaio 2014. L’emissione di lava e l’attività stromboliana non ha causato al momento alcun disagio all’operatività di Fontanarossa”. Infatti, non si registrano problemi nel traffico voli. L’attività eruttiva è seguita dall’unità di crisi dell’aeroporto che è in costante contatto con la sala operativa dell’Ingv. Intanto i sismografi dell’Ingv segnalano il tremore vulcanico in aumento, i vulcanologi tengono sotto stretto monitoraggio la situazione.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook