Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

PALERMO: DROGA, BLITZ DEI CARABINIERI ALLA ZISA, ARRESTATE 32 PERSONE

PALERMO: DROGA, BLITZ DEI CARABINIERI ALLA ZISA, ARRESTATE 32 PERSONE

“Operazione antidroga dei carabinieri. Trentadue persone finite in manette. Già da tempo gli investigatori erano sulle tracce dell’organizzazione, avevano filmato per diversi mesi lo smercio di eroina, hashish, e marijuana. Per prelevare le dosi, gli acquirenti si fermavano velocemente in moto con le auto o in bicicletta per poi ripartire”.

Print Friendly, PDF & Email

Palermo. Su mandato del gip del capoluogo siciliano, i Carabinieri hanno eseguito 32 ordini di custodia cautelare per spaccio di droga nel quartiere Zisa. Ancora una persona è ricercata. Tutti gli indagati dalla scorsa primavera sono stati tenuti sotto controllo per diversi mesi e ripresi con telecamere speciali dagli investigatori. Durante le indagini i carabinieri hanno arrestato in flagranza alcuni degli indagati per singoli episodi di spaccio e nello stesso tempo con l’ausilio di telecamere hanno individuato altri presunti membri dell’associazione che smerciava hashish, marijuana ed eroina. Gli acquirenti si fermavano per pochi minuti con la macchina, in moto o in bici per prelevare le dosi di stupefacente, come documentato dalle riprese video. Filmati 2.322 episodi di spaccio in soli 75 giorni di osservazione in una via del quartiere. Secondo l’accusa, ciascuno degli arrestati ricopriva un proprio ruolo, in particolare Rosario Bertolino; Giuseppe, Giovanni e Vincenzo Bagnasco; Giuseppe Corradengo e Gaspare Giardona, avrebbero finanziato, promosso, e diretto l’organizzazione, reclutando anche gli spacciatori. Altri, come Giuseppe Corradengo, Riccardo, Vincenzo e Antonino Gargano, si sarebbero occupati di trasportare la droga dai magazzini alle postazioni dello spaccio. L’inchiesta è coordinata dal procuratore aggiunto Teresa Principato e dai sostituti Sergio Barbiera e Sirio De Flammineis, ha determinato anche l’identificazione di molti acquirenti che sono stati segnalati alla Prefettura. Dalle indagini emerge una fitta rete di spacciatori, spesso legati da vincoli di sangue, che trovava la sua energia dal silenzio e dall’omertà che imperava.

arrestati_operazione_carabinieri_droga_palermo

Questi i nomi degli arrestati dai carabinieri: Riccardo Gargano, 19 anni, Vincenzo Gargano, 20 anni, Antonino Gargano, 35 anni, Giuseppe Corradengo, 21 anni, Gaetano Corradengo, 31 anni, Gaetano De Lisi, 35 anni, Umberto Machì, 26 anni, Carmelo De Luca, 21 anni, Domenico Bagnasco 32 anni, Giovanni Bagnasco 24 anni, Giuseppe Bagnasco 31 anni, Vincenzo Bagnasco 30 anni, Salvatore Grasso 24 anni, Giuseppe Imera di 31 anni, Stefano Randazzo 20 anni, Matteo Sammarco 19 anni, Rosario Bertolino, 44 anni, 27 anni, Gaspare Giardina, 28 anni, 32 anni, Antonino Intravaia, 24 anni, Giuseppe Pontidoro, 42 anni, Michele Aidi 22 anni, Raimondo Pedalino, 22 anni, Paolo Orlando, 25 anni, Francesco La Corte, 26 anni, Alessandro Amato 35 anni, Salvatore Liga, 24 anni, Antonino Argento, 36 anni, Antonio Stuppia 19 anni,  Fabio Fernandez, 38 anni, Salvatore Fernandez, 40 anni, Salvatore Bono di 29 anni, Anna Cardinale di 51 anni.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook