Archiviato in | Politica, Politica Regionale

REGIONE SICILIANA: RINVIATA LA RIUNIONE DEI PD ALL’ARS CON CROCETTA

REGIONE SICILIANA: RINVIATA LA RIUNIONE DEI PD ALL’ARS CON CROCETTA

“Il renziano Davide Faraone e Il segretario regionale Lupo volano a Roma per discutere sulla situazione politica in Sicilia. Intanto domani si riunisce solo la direzione regionale del partito. Quindi, vertice rinviato a giovedì.

Print Friendly, PDF & Email

Regione Siciliana. Rinviata la riunione del gruppo Pd all’Assemblea regionale, che era in programma nel primo pomeriggio. Il segretario regionale Pd, Giuseppe Lupo, è a Roma per discutere con Davide Faraone sulla situazione politica in Sicilia. Sarebbe stata una la prima riunione di chiarimento dei democratici all’Ars con il presidente Rosario Crocetta, che è parte del gruppo, proprio nel pieno delle polemiche sullo scandalo delle spese pazze. Il gruppo Pd si riunirà giovedì prossimo, subito dopo i lavori parlamentari, in calendario alle 11. Intanto, domani è prevista la riunione della direzione del Pd siciliano. Il segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo aveva fatto sapere a Crocetta di non condividere l’apertura del presidente al Ncd di Alfano e la sua politica fatta di riforme promesse in tv e rimaste sulla carta affermando: “È ridicolo che il presidente della Regione tenti di usare il tema del “rimpasto” per nascondere la verità. A Crocetta non chiediamo né poltrone nè “rimpasto” ma riforme e interventi concreti per lo sviluppo ed il lavoro”. Sempre Lupo aveva aggiunto: “il tempo delle promesse è scaduto. Finché non ci saranno fatti veri per le riforme ed il lavoro non parteciperemo a vertici di maggioranza. Non è più tempo di rinvii, vogliamo entro un mese la soppressione delle province e l’acqua pubblica che Crocetta ha promesso agli elettori durante la campagna elettorale nel 2012”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook