Archiviato in | Politica, Politica Regionale

FONDI ARS: CROCETTA, SERVE LEGGE PRECISA

FONDI ARS: CROCETTA, SERVE LEGGE PRECISA

“Crocetta in merito al ciclone giudiziario all'Ars ha commentato il particolare momento: " Dobbiamo intervenire con una legge molto rigida e severa per impedire che tutto possa diventare reato e niente lo sia. Particolare situazione difficile e di grande sofferenza della politica siciliana, l'opinione pubblica non lo comprenderebbe”.

Print Friendly, PDF & Email

Fondi Ars. Il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, in riferimento al coinvolgimento di 84 tra parlamentari ed ex parlamentari regionali nell’inchiesta della Procura di Palermo commenta: “Ritengo che l’indagine della magistratura sulle spese dei gruppi dell’Assemblea vada profondamente rispettata, non esistono inchieste di serie A e di serie B. Prima di formulare ogni giudizio bisogna attendere la conclusione, però la mia valutazione in merito al rimpasto di governo è tutta politica”. Poi in merito a un possibile rimpasto degli assessori aggiunge: “Mi sembra totalmente inopportuno parlare di rimpasto con l’ingresso di parlamentari in un momento così difficile e di grande sofferenza della politica siciliana l’opinione pubblica non lo comprenderebbe: questo non significa affatto esprimere un giudizio su comportamenti dei singoli parlamentari, non appartiene al mio stile, i quali, ne sono certo, avranno la possibilità di dimostrare la propria estraneità ai fatti perché esiste una grandissima differenza tra chi organizza un convegno e chi compra una fuoriserie. Questa indagine sulle spese dei gruppi parlamentari dell’Assemblea per me è motivo di sofferenza e persino di dolore, perché conosco l’operato cristallino di alcuni dei deputati coinvolti. “Tutti quanti però – aggiunge – dobbiamo dare il segnale che a Palermo la politica rispetta le leggi e i magistrati. Dobbiamo intervenire con una legge molto rigida e severa per impedire che per l’assenza di legislazione tutto possa diventare reato e niente lo sia”. Poi in merito al rimpasto di giunta aggiunge: “Inopportuno parlare di rimpasto ora”

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook