Archiviato in | Politica, Politica Regionale

CATANIA: CONSIGLIO COMUNALE APPROVA VARIANTI AL PRG PER LA METRO

CATANIA: CONSIGLIO COMUNALE APPROVA VARIANTI AL PRG PER LA METRO

“Approvate dal Consiglio comunale di Catania due varianti al Prg per la realizzazione delle tratte Stesicoro-Fontanarossa e Nesima-Misterbianco”.

Print Friendly, PDF & Email

Catania. Approvate dal Consiglio comunale due varianti al Prg che rinnovano i vincoli di esproprio per la realizzazione di due tratte della metropolitana della Fce Stesicoro-Fontanarossa e Nesima-Misterbianco. L’approvazione, entro il 31 dicembre, consentirà di non perdere il finanziamento sulle opere da parte del Cipe. La delibera relativa alla tratta Nesima-Misterbianco è stata approvata con 21 sì e 8 astenuti su 29 presenti in aula. L’atto riguardante la tratta Stesicoro-Fontanarossa è stato approvato con 22 sì e 6 astenuti su 28 presenti. L’assessore comunale all’Urbanistica Salvo Di Salvo ha evidenziato che “I due atti sono propedeutici al completamento del circuito cittadino della metropolitana che collegherà i quartieri sud ovest, ossia Librino, Villaggio Sant’Agata, Monte Po e Villaggio Santa Maria Goretti al centro di Catania con la massima rapidità”. Poi aggiunge: “Entro il 2020, insomma, se tutto andrà come deve la nostra città avrà una rete di trasporto urbano all’avanguardia nell’intero Sud Italia: una rete con una stazione in ogni quartiere che consentirà di rivoluzionare la mobilità con collegamenti, per esempio, con il nuovo ospedale Garibaldi, ma anche con tutto il centro storico di Catania fino alla via Acquicella”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook